Contro l'Ajax la grande occasione per Karsdorp

14.04.2021 16:35 di Danilo Budite Twitter:    Vedi letture
Fonte: Redazione Vocegiallorossa - Danilo Budite
Contro l'Ajax la grande occasione per Karsdorp
Vocegiallorossa.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Si avvicina il match "più importante della stagione" come lo ha definito Gianluca Mancini nel postpartita di Roma-Bologna: il ritorno dei quarti di finale di Europa League. La Roma sfida l'Ajax all'Olimpico, forte del 2-1 ottenuto ad Amsterdam. Una delle novità del match di ritorno sarà la presenza di Rick Karsdorp, squalificato nella gara di andata. L'olandese sarà uno degli osservati speciali, per lui si tratterà di una gara particolare sia perché sarà contro la squadra più rappresentativa del suo paese, sia perché senza Spinazzola, infortunatosi alla Johan Cruijff Arena, sarà chiamato a un tipo di lavoro diverso dal solito. La sfida con l'Ajax sarà un'occasione importante per mettere la ciliegina sulla stagione della rinascita per Karsdorp.

ESTERNO OFFENSIVO - Contro l'Ajax, come detto, non ci sarà Leonardo Spinazzola. Un'assenza pesantissima per i giallorossi, privati forse dell'uomo più pericoloso in fase offensiva, come dimostrato tra l'altro nei primi 20 minuti di gioco del match di Amsterdam. La spinta sugli esterni, in particolare quella del numero 37, è stata per tutto l'anno una delle soluzioni più efficaci per la Roma. In assenza dell'ex Juventus, toccherà a Karsdorp essere maggiormente offensivo e creare problemi sulla fascia alla difesa olandese. Solitamente il calciatore oranje è il più prudente dei due esterni, pronto a dare equlibrio alla costante spinta offensiva di Spinazzola. Con l'Ajax è assai probabile che lo scenario cambierà, con Karsdorp chiamato a fare lo Spinazzola e l'esterno sinistro, presumibilmente Calafiori, maggiormente bloccato.

Contro l'Ajax dunque Karsdorp avrà l'occasione, e il compito, di non far rimpiangere Leonardo Spinazzola. Un onere molto complicato, che però l'olandese può raccogliere, a coronamento di una grande stagione. Un ulteriore step di crescita per l'ex Feyenoord, che dopo aver dimostrato di essere importante per la Roma può diventare anche essenziale, sulla falsariga del suo collega sulla fascia opposta. 

PROFETA IN PATRIA - Contro l'Ajax Rick Karsdorp avrà un ulteriore stimolo: quello di affrontare l'Ajax. In un'intervista di qualche giorno fa il laterale ha ammesso di voler tornare in Nazionale. Nonostante la sua ottima stagione la chiamata ancora non è arrivata, per cui la sfida contro i lancieri sarà un'ulteriore occasione per mettersi in mostra anche agli occhi della sua Nazionale. Il match di domani avrà sicuramente una grande risonanza in Olanda, d'altronde l'Ajax è l'unica squadra oranje ad essere rimasta in Europa. Gli occhi dei Paesi Bassi saranno dunque sul match e Karsdorp può approfittarne per guadagnare punti in vista dell'Europeo estivo.

Questa stagione è stata quella della rinascita per Karsdorp, ora però c'è bisogno di fare un ulteriore step in avanti. Per la Roma e per se stesso, Rick Karsdorp è chiamato a mettere in campo una grande prestazione.

Prossima partita: Roma-Ajax, giovedì 15 aprile ore 21:00
Probabile formazione (3-4-2-1): Pau Lopez; Mancini, Cristante, Ibanez; Karsdorp, Diawara, Veretout, Calafiori; Pellegrini, Mkhitaryan; Dzeko.
Ballottaggi: Diawara/Villar, Mkhitaryan/Pedro.
In dubbio: -
Diffidati: Mancini, Villar.
Squalificati: Bruno Peres.
Indisponibili: Zaniolo (rottura legamento crociato ginocchio sinistro), Kumbulla (distorsione al ginocchio sinistro), El Shaarawy (lesione al flessore destro), Smalling (problema al ginocchio sinistro), Spinazzola (risentimento muscolare quadricipite coscia sinistra).