Col rombo anche contro il Cagliari, ma il gioco non entusiasma

Dall'inviato allo Stadio Olimpico, Gianluca Ricci
22.01.2011 22:40 di Gianluca Ricci   vedi letture
Col rombo anche contro il Cagliari, ma il gioco non entusiasma
Vocegiallorossa.it
© foto di Alberto Fornasari

Nessuna novità a livello tattico per i giallorossi contro il Cagliari. Ranieri promuove a pieni voti il sistema tattico col rombo di centrocampo, ma a livello di gioco la Roma non brilla. Il tecnico rilancia dal 1' Taddei come intermedio destro in una linea comprendente anche De Rossi in mezzo e Simplicio a sinistra, oltre a Perrotta alle spalle di Totti e Borriello. Solo panchina invece per Menez e Vucinic, unici elementi della rosa a garantire quel pizzico di fantasia e imprevedibilità spesso decisive. Entrambi sono entrati in campo solo a metà ripresa, in sostituzione di Taddei e Borriello. Come a dire: "Se è andata bene nel derby di Coppa, ripetiamo l'esperimento anche oggi". In ombra Borriello, così così il Capitano, la Roma ha sofferto più del lecito sulle fasce mettendo al sicuro il risultato, sbloccato dal rigore di Totti, solo a 20' dalla fine. In difficoltà a centrocampo, ad intermittenza gli attaccanti, almeno in difesa la squadra è riuscita a non commettere errori derivati da distrazione. Un po' poco per chi sostiene di voler lottare sino all'ultimo per qualcosa d'importante.