Calendario amico: è il momento di lanciare l'assalto alla Champions

04.02.2021 22:05 di Luca d'Alessandro Twitter:    Vedi letture
Fonte: Redazione Vocegiallorossa - Luca d'Alessandro
Calendario amico: è il momento di lanciare l'assalto alla Champions
Vocegiallorossa.it
© foto di Insidefoto/Image Sport

Sistemata la questione Dzeko con il reintegro in gruppo e i galloni da capitano tolti, a Trigoria è tempo di riconcentrarsi in tutto e per tutto sul campionato. Un campionato che vede la Roma dover affrontare la Juventus sabato prossimo all'Allianz Stadium, ma guardando la Luna e non il dito che la indica, il calendario, in ottica Champions, sorride ai giallorossi che dovranno premere sull'acceleratore. Infortuni e squalificati a parte, Fonseca in questo periodo può avere la settimana piena per allenare la propria squadra, cosa che Lazio, Napoli, Inter, Atalanta, Milan, Juventus non hanno potuto fare, per via della Coppa Italia. Concentrandoci sulla Juventus, l'altro ieri è uscita dal dispendioso impegno di semifinale contro i nerazzurri con un 1-2 da difendere martedì prossimo, 3 giorni soltanto dalla partita di sabato contro la squadra di Fonseca. Un qualcosa di cui dover approfittare e che comunque sia è un fattore in favore della Roma. Non è finita, come detto Juventus-Inter e Atalanta-Napoli si affronteranno nell'infrasettimanale, per poi affrontare un turno complicato come il 22° di Serie A che metterà di fronte Napoli-Juventus e Inter-Lazio, mentre la Roma ospiterà in casa l'Udinese. E ancora, il 23° turno, ossia l'ultimo prima del ritorno delle coppe europee, è previsto un derby giallorosso tra Benevento e Roma, mentre l'Atalanta affronterà nuovamente il Napoli e c'è un nuovo derby della Madonnina Milan-Inter che promette scintille dopo quello recente di Coppa Italia. Da qui a sabato Fonseca dovrà essere bravo a studiare la squadra migliore, preparandola per una delle scalate più difficili della stagione, un gran premio della montagna complicato poiché la Juventus di Pirlo attuale non è quella vista all'Olimpico a inizio stagione, ma la Roma sprecò troppo e Mkhitaryan (magari con Dzeko dal primo minuto) & co. hanno dimostrato a loro volta di saper far male alla vecchia signora. Superato l'ostacolo Juve, resta lo sprint Champions per incamerare più punti possibili e, soprattutto, guadagnarne alle dirette concorrenti. 

Prossima partita: Juventus-Roma, sabato 6 febbraio ore 18:00
Probabile formazione (3-4-2-1): Pau López; Mancini, Ibanez, Kumbulla; Karsdorp, Villar, Veretout, Spinazzola; Carles Pérez, Mkhitaryan; Borja Mayoral.
Ballottaggi: Kumbulla/Cristante, Carles Pérez/Pedro, Borja Majoral/Dzeko.
In dubbio: Pedro.
Diffidati: Bruno Peres, Cristante, Ibañez, Villar.
Squalificati: Pellegrini.
Indisponibili: Zaniolo (rottura legamento crociato ginocchio sinistro), Pastore (operazione all'anca sinistra), Smalling (lesione al flessore della gamba sinistra).