Bologna-Roma: decide il meteo. Era già successo nella storia della Roma

30.01.2011 23:05 di Massimiliano Spalluto   vedi letture
Bologna-Roma: decide il meteo. Era già successo nella storia della Roma
Vocegiallorossa.it
© foto di Alberto Fornasari

Match odierno con il Bologna sospeso per neve. Non è la prima volta che il maltempo impedisce ai giallorossi di disputare un turno di campionato. Il più remoto precedente storico coincide con il primo torneo a girone unico; era il 1929 – ’30 e la gara Torino – Roma prevista per il 26 gennaio fu rinviata per una copiosa nevicata verificatasi nella città della Mole. Fu recuperata il 19 marzo 1930 (1-0 per i padroni di casa). Dopo 20 anni esatti un nuovo stop per neve: era il 29 gennaio 1950 e la partita rinviata fu l’impegno sul terreno del Padova. Il recupero si giocò il 9 febbraio con un pesante passivo per i giallorossi: 4-1. 11 marzo 1956, ad arrendersi ad un’abbondante precipitazione nevosa questa volta fu proprio l’Olimpico di Roma che, quel giorno, avrebbe ospitato il derby. La stracittadina fu posticipata al 4 aprile e registrò un evento singolare che non si ripeterà più in futuro: ad arbitrare la sfida tra le due squadre capitoline fu un direttore di gara romano, Vincenzo Orlandini. Il 21 dicembre 1958 fu la pioggia a determinare il rinvio di una gara dei giallorossi, la città era Genova e gli avversari i rossoblu genoani. Il match fu disputato pochi giorni dopo, esattamente il giorno di Capodanno 1959. Il risultato finale fu un combattuto 2-2. Trascorrono oltre 20 anni e si arriva al 13 dicembre 1981, Roma impegnata sul terreno del Catanzaro. La sfida con i giallorossi calabresi verrà sospesa per la pioggia battente e rigiocata il 13 gennaio. Risultato finale 1-1. Al recupero di quest’incontro sarà data un’importanza fondamentale nella trama del film “Io so che tu sai che io so” con Alberto Sordi (protagonista e regista della pellicola) e Monica Vitti. “Oggi c’è una partita di recupero, Roma – Catanzaro e la voglio vedere, ma tu non lo vuoi mai capire; ogni volta che c’è una partita ne inventi una per non farmela vedere…” è una delle battute del mitico albertone nel film. 9 dicembre 1990, di nuovo la pioggia decide le sorti di una gara giallorossa, Sampdoria – Roma. Il match verrà giocato il 23 gennaio, pochi giorni dopo la scomparsa del presidente Dino Viola e, con una Roma ancora frastornata dalla perdita del suo condottiero, la posta in palio se l’aggiudicherà la Samp per 2-1. Ancora i blucerchiati di fronte ma il terreno impraticabile per la pioggia eccessiva questa volta fu l’Olimpico di Roma, la data mercoledì 29 ottobre 2008. Il recupero ebbe luogo mercoledì 14 gennaio 2009 e questa volta furono i giallorossi a prevalere per 2-0.