Zanetti: "Ricordo ancora quel Roma-Sampodoria del 2010..."

19.11.2014 19:13 di Yuri Dell'Aquila Twitter:    vedi letture
Fonte: gianlucadimarzio.com
Zanetti: "Ricordo ancora quel Roma-Sampodoria del 2010..."
Vocegiallorossa.it
© foto di Federico De Luca

Dalla presentazione del proprio libro "È tutto scritto", Javier Zanetti ha raccontato un episodio legato allo scudetto vinto nel 2010 ai danni della Roma, così come riportato dal portale gianlucadimarzio.com: «Ricordo la partita Roma-Sampdoria. Noi nel turno precedente avevamo pareggiato contro la Fiorentina, un 2-2 che intristì tutti, visto che la Roma ci aveva sorpassati. Io restavo positivo, ma il gruppo non aveva preso bene quel pari. Volevamo reagire, non ci stavamo a essere dietro. Prima di quel Roma-Samp mi invitó Milito a casa; aveva la figlia piccola nata da due mesi, eppure mi chiese di prendere una pizza insieme. Gli dissi: "Ok, Diego, soffriamo insieme". Andai da Milito e la Roma passó subito in vantaggio. Eravamo abbattuti ma chiamammo per due pizze: "Due margherite, grazie". Appena le portarono ci riconobbero: "Ma siete Zanetti e Milito! Grandi!". Rispondemmo: "Ma se stiamo perdendo lo scudetto…". Un minuto dopo, pareggio della Samp. Andava giá benissimo. La moglie di Diego voleva portare la bimba che era sul divano con noi a dormire in camera; Milito la fermó subito, per scaramanzia (sorride, ndr). A quel punto dopo poco Pazzini fece il 2-1. Eravamo in delirio, ci mandammo sms tra tutti i compagni: "Mancano cinque minuti piú recupero, dai". Finì cosí, li superammo e non ci ripresero più».