Weekend da incubo per gli arbitri: caos a Nottingham, Marinakis insegue Tierney nel tunnel

04.03.2024 03:00 di Emiliano Tomasini Twitter:    vedi letture
Weekend da incubo per gli arbitri: caos a Nottingham, Marinakis insegue Tierney nel tunnel
Vocegiallorossa.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Fine settimana complicato per gli arbitri. In Italia sono divampate le polemiche su Marco Di Bello per la direzione di Lazio-Milan, ma anche Fiorentina-Torino ha lasciato insoddisfatto il patron Urbano Cairo. In Spagna il caso più clamoroso, il triplice fischio di Gil Manzano arrivato in contemporanea al gol - non convalidato - di Bellingham nel 2-2 del Mestalla fra Valencia e Real Madrid. Anche in Premier League, però, non si sono fatti mancare nulla.

Che errore in Nottingham Forest-Liverpool - A scatenare le polemiche sull'arbitro Paul Tierney è stata la decisione, arrivata poco prima dell'1-0 decisivo dei Reds a tempo più che scaduto, di non restituire palla ai padroni di casa. Tierney aveva infatti fermato il gioco, con il Nottingham Forest in possesso e impegnato in un'azione d'attacco, a causa di un colpo alla testa subito da Ibrahima Konaté. Alla ripresa, però, non ha restituito la sfera alla squadra che l'aveva, ma l'ha scodellata in campo a favore del Liverpool. La squadra di casa è così ripartita e ha segnato la rete di Darwin Nunez, valsa i tre punti.

Dopo il gol, il finimondo: proteste in campo, espulso l'allenatore Steven Reid. Non è finita: lo stesso Reid ed Evangelos Marinakis, vulcanico presidente greco del Forest, hanno inseguito Tierney nel tunnel fino agli spogliatoi, urlandogli contro e chiedendo più rispetto. Marinakis è stato poi allontanato dalla sicurezza, mentre Mark Clattenburg, ex arbitro e oggi consulente del club di casa, ha dichiarato di non aver avuto modo di parlare con Tierney e che la società valuterà un potenziale ricorso alle autorità competenti.