#TUTTICONTROCOVID - Domenica 26 aprile alle 15 il derby virtuale Lazio-Roma tra le tifoserie

22.04.2020 17:24 di Marco Rossi Mercanti Twitter:    vedi letture
#TUTTICONTROCOVID - Domenica 26 aprile alle 15 il derby virtuale Lazio-Roma tra le tifoserie
Vocegiallorossa.it
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

Ecco quanto riportato dal sito della Roma:

AS Roma aderisce al progetto TUTTICONTROCOVID, organizzato dal Policlinico Tor Vergata al fine di raccogliere fondi per sostenere l’ospedale della Capitale nella lotta contro il Coronavirus.

L’iniziativa si terrà domenica 26 aprile, quando andrà in scena un Derby virtuale contro la Lazio che vedrà protagonisti i tifosi di entrambe le squadre.

Sul sito www.tutticontrocovid.it, infatti, sarà visibile un campo da gioco con una palla che si muoverà spinta dal volume delle donazioni dei sostenitori di entrambe le squadre. Maggiore sarà il flusso a nome di uno o dell’altro club, più il pallone si avvicinerà alla porta avversaria e, superando determinate soglie, si potranno segnare i gol decisivi per assegnare la vittoria.

Le donazioni partiranno da un minimo di due euro e potranno essere effettuate sulla piattaforma digitale che ospiterà il match, attraverso i più comuni strumenti di pagamento online.

“Dall’inizio dell’emergenza coronavirus la Roma si è interrogata su come poter essere d’aiuto per la città”, ha dichiarato il COO giallorosso Francesco Calvo. “In queste settimane abbiamo messo in campo diverse iniziative a supporto delle realtà locali e, nel continuare a farlo, abbiamo deciso di partecipare a questo particolare derby. I nostri tifosi hanno già dato un’ampia dimostrazione di generosità e di questo li ringraziamo, sappiamo che anche domenica ci aiuteranno in questa nuova iniziativa”

Le donazioni raccolte durante il Derby andranno a sostenere il Covid Hospital del Policlinico universitario di Tor Vergata.

“In un momento come questo bisogna correre e continuare a riorganizzare, implementare nuovi servizi, predisporre nuove tecnologie e attrezzature, per essere pronti a ogni evenienza. Per fare tutto questo ci servono risorse ma anche sostegno da parte di tutta la comunità. Per dare coraggio a qualcuno c'è bisogno di abbracciarlo. I tifosi di sfide se ne intendono, per questo chiediamo loro di stringersi in un grande abbraccio virtuale al Policlinico di Tor Vergata, per aiutarci a rimanere saldi e forti nel derby più importante di tutti, quello della vita contro il COVID-19”, ha dichiarato Tiziana Frittelli, Commissario straordinario e Direttore Generale del PTV.

A partire dal mese di marzo, l’AS Roma e la propria fondazione Roma Cares hanno messo in atto una serie di iniziative a sostegno della comunità locale, distribuendo beni di prima necessità e dispositivi sanitari a ospedali, anziani, case famiglia e parrocchie, oltre a una raccolta fondi a sostegno delle strutture in prima linea contro il COVID19.  

A inizio aprile la società giallorossa ha lanciato la campagna ASSIEME, che rappresenta il catalizzatore di tutte le azioni intraprese dal Club durante l’epidemia da Covid-19.

Durante la partita virtuale di domenica 26 aprile, sulla www.tutticontrocovid.it sarà visibile un monitor che mostrerà una diretta streaming video con una telecronaca dell’evento. Diversi ospiti giallorossi prenderanno parte all’evento a sostegno dell’iniziativa.

Questo è quanto riportato invece dal sito ufficiale della Lazio:

Domenica 26 aprile 2020, alle ore 15.00, le tifoserie della Lazio e della Roma giocheranno una partita virtuale dove a vincere sarà la solidarietà.

Il derby sarà visibile al link WWW.TUTTICONTROCOVID.IT

Un derby, una partita di calcio giocata con la fantasia, una gara di generosità.

Domenica 26 aprile andrà in onda il primo match calcistico virtuale dove a giocare non saranno avatar di calciatori comandati da un joystick, ma la forza potente e invisibile della passione delle tifoserie e l’avversario ultimo sarà uno solo: il COVID-19.

La AS ROMA e la SS LAZIO hanno entrambe aderito al progetto con entusiasmo, mettendo a disposizione le proprie energie organizzative e comunicative.

COME FUNZIONA. #TUTTICONTROCOVID – IL DERBY è una partita su una piattaforma virtuale di gioco: si visualizzerà un campo senza calciatori e una palla si muoverà spinta dal volume delle donazioni dei tifosi. A partire da donazioni di un minimo di 2 euro, che potranno essere effettuate con i più comuni strumenti di pagamento digitale, le tifoserie doneranno a nome dell’una o dell’altra squadra. Più una tifoseria donerà, più spingerà la palla verso la porta avversaria. Superando determinate soglie di donazione le squadre segneranno i goal della generosità. Durante la partita, sulla piattaforma sarà visibile un monitor che mostrerà una diretta streaming video con una telecronaca dell’evento.

Attraverso le pagine social di #TUTTICONTROCOVID ogni giorno, fino a domenica, verranno dati aggiornamenti sulle novità e le sorprese previste per la giornata del Derby. Inoltre, calciatori, vip e protagonisti dell’evento lanceranno dei video per coinvolgere le tifoserie. Il calcio d’inizio verrà dato, idealmente, dalla Centrale del Latte di Roma, che ha deciso di aderire all’evento con un contributo che verrà equamente distribuito a metà, a fine partita, sul volume di fondi donato da ciascuna delle due tifoserie.

LA TELECRONACA. La telecronaca in diretta sarà condotta da Marco Lollobrigida, insieme a Giacomo Zanetello e Danilo da Fiumicino. Fra gli ospiti, oltre ad alcuni calciatori delle due squadre, interverranno Enrico Montesano, Giulio Scarpati, Enrico Vanzina, Carlo Verdone, Dino Zoff, il giovane cantante Mattia Briga, ma anche campioni e campionesse di altri sport come Margherita Panziera, Lorenzo Porzio e Simona Quadarella. Altri ospiti speciali verranno annunciati a sorpresa durante l'evento.

Le donazioni raccolte durante il derby LAZIO-ROMA andranno a sostenere il Covid Hospital romano del Policlinico universitario di Tor Vergata

Tiziana Frittelli, Commissario straordinario del PTV e Direttore Generale, spiega come “in questo momento a fare la differenza è la nostra capacità di essere veloci, facendo bene le cose. Non c’è scelta, bisogna correre e continuare a riorganizzare, implementare nuovi servizi, predisporre nuove tecnologie e attrezzature, per essere pronti a ogni evenienza. Per fare tutto questo ci servono risorse ma anche sostegno da parte di tutta la comunità. Per dare coraggio a qualcuno c'è bisogno di abbracciarlo. I tifosi di sfide se ne intendono, per questo chiediamo loro di stringersi in un grande abbraccio virtuale al Policlinico di Tor Vergata, per aiutarci a rimanere saldi e forti nel derby più importante di tutti, quello della vita contro il COVID-19”.

Se il primo derby avrà successo e i tifosi e le tifose aderiranno numerosi, sarà possibile organizzare subito un secondo derby, che coinvolgerà due squadre di un’altra regione d’Italia. L’obiettivo è quello di raccogliere fondi laddove c’è più bisogno, ma anche di regalare un momento di leggerezza e di goliardica competitività a tutti i tifosi e le tifose che sono costretti a stare, per il momento, fisicamente lontani dagli stadi reali e dalla propria squadra del cuore.

La Nazionale Italiana Cantanti. #TUTTICONTROCOVID può vantare il sostegno della Nazionale Italiana Cantanti con “La partita del cuore ONLUS”, una delle associazioni non profit più amate e seguite dal pubblico italiano, che ha "adottato" il progetto sostenendolo con la propria esperienza quarantennale nella raccolta fondi, con i propri protagonisti e con la straordinaria capacità attrattiva e organizzativa che la contraddistingue.

I PARTNER. L’evento, ideato da una sociologa della comunicazione, Fiammetta Pilozzi, è stato realizzato grazie alla partnership con la Magnetic Media Network: sin dal primo momento, il founder e CEO dell’azienda, Damiano Airoldi, ha sostenuto con tutto il suo team il progetto, seguendone lo sviluppo e offrendo tutte le capacità tecniche e produttive di una delle aziende più avanzate nell’ambito della progettazione e dell’implementazione di soluzioni per la digitalizzazione, l’Interaction design e la connected care. Airoldi sottolinea come “In questo momento per le aziende che si occupano di infrastrutture e processi per la comunicazione digitale la spinta a mettersi in gioco per reagire a tutto quello che sta accadendo è fortissima. Raccogliere l’invito di lavorare alla costruzione di una piattaforma che aiutasse il fund raising per i Covid Hospital e, al tempo stesso, contribuisse a riconsegnare alle tifoserie un momento di gioco in cui “stare vicini a distanza”, mi è sembrato un bel modo per esserci, per fare anche noi la nostra parte”.

Per Fiammetta Pilozzi “TUTTICONTROCOVID è una sfida che prova a mettere insieme due spinte del cuore: quella che in questo momento tutti sentiamo con forza, che ci spinge a voler reagire, a voler avere un ruolo nella risoluzione del problema, e quella della passione calcistica. Spero che questi due vettori, insieme, riescano a moltiplicare la voglia di donare per sostenere, anche dal basso, il continuo potenziamento in atto del nostro sistema pubblico di gestione dell’emergenza. Associare una dinamica di gioco alla sfida contro il COVID-19 può sembrare inopportuno, eppure è facendoci aiutare anche dalle nostre passioni positive che si trova la forza di reagire, e che ciascuno può trovare la propria forma di partecipazione a questa sfida che si vince solo se si è uniti e se si mettono in campo tutta la creatività, la reattività e le energie di cui siamo capaci.”

Altre importanti aziende hanno contribuito alla progettazione, alla realizzazione e alla promozione della piattaforma e dell’evento, fra cui Design Group Italia, Studiomaker, Ingenio Labs, Vudio, ItaliaOnLine, P41, Ad Maiora.