Sky, Sugoni: "Cole? Non penso voglia mollare la Roma dopo sei mesi"

18.11.2014 15:16 di Marco Rossi Mercanti   vedi letture
Fonte: tuttomercatoweb.com
Sky, Sugoni: "Cole? Non penso voglia mollare la Roma dopo sei mesi"
Vocegiallorossa.it
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

Che mercato sarà per Roma e Lazio? La redazione di tuttomercatoweb.com lo ha chiesto ad Alessandro Sugoni, giornalista Sky.

Probabilmente oggi ci sarà un summit tra Sabatini e Garcia, quali mosse a gennaio? 
"A gennaio non so se faranno qualcosa di costoso. Il rinforzo più importante è Strootman, in pratica un nuovo acquisto considerando il lungo infortunio. Davanti si aspetta l'esplosione di Iturbe e poi c'è Ljajic che può tornare utile. In difesa bisogna capire come rientra Castan e il motivo di questi continui infortuni muscolari. La Roma potrebbe mandare a giocare alcuni giovani come Uçan. Si valuterà qualche offerta di mercato ma non ci sarà un grosso investimento. Se poi esce l'occasione in qualche ruolo scoperto o in difficoltà, allora si interverrà. Ad esempio si potrebbe valutare un rinforzo sugli esterni se dovesse partire Cole ma è sempre il mercato delle occasioni".

Hai citato Cole, credi che andrà via?
"Diciamo che il suo trapianto in Italia non è stato semplicissimo. In alcune gare è stato al di sotto delle attese, in altre come a Manchester ha rispettato le attese. Anche qui dipende da cosa offre il mercato e da cosa vorrà fare lui. Penso sia difficile che voglia mollare dopo sei mesi. Anche in questo caso la Roma ha Torosidis pronto a sostituirlo. I giallorossi hanno giocato fino ad ora con tante riserve ma si sono mostrati tutti affidabili".

La Lazio invece? Cosa potrebbe accadere a gennaio?
"Posso immaginare qualcosa in difesa e la partenza di qualche esubero come Konko o Gonzalez, finiti sul mercato già in estate. Mentre in entrata si tenterà di prendere un difensore perché senza Gentiletti la dirigenza potrebbe intervenire in quel reparto. Anche se Gentiletti aveva dimostrato di poter essere affidabile. Nel caso della Lazio, così come della Roma, non prevedo grossi investimenti. Si prenderanno giocatori adatti alla rosa senza svenarsi. Stankovic va in scadenza a dicembre, c'è anche Shar del Basilea, in scadenza a gennaio".