Sampdoria, Viviano: "Ljajic è un po' indolente ma è un grandissimo giocatore"

10.06.2016 23:51 di Marco Rossi Mercanti Twitter:    vedi letture
Fonte: Radio Bruno
Sampdoria, Viviano: "Ljajic è un po' indolente ma è un grandissimo giocatore"
Vocegiallorossa.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Emiliano Viviano, portiere della Sampdoria ed ex Fiorentina, ha parlato ai microfoni di Radio Bruno dei tanti temi legati alla squadra viola: "Ljajic? È un grandissimo giocatore, ha un talento incredibile: a volte è un po' indolente e per questo gli ho dato tanti consigli, ma credetemi che è un bravo ragazzo e ha la testa sulle spalle. Ha messo in mostra poco il suo talento, forse solo quell'anno con Montella. Jorgensen? Mi fa solo piacere se lui può lavorare per la Fiorentina, ero innamorato di lui come calciatore ed è un'ottima persona. Rui Costa? Se lo vedo svengo... Lui è il mio idolo assoluto, per fortuna non ho mai letto i giornali in questi giorni! Il mio rapporto con Firenze? Cerco sempre di portare alto il nome della mia città, anche quando gioco altre maglie. Ho realizzato il mio sogno di giocare nella Fiorentina e adesso sono in una piazza dove tutti mi vogliono bene e sono felice. Se mi meritavo l'Europeo? In tanti abbiamo fatto bene, come Marchetti. Ho fatto il massimo per esserci, ma le scelte dell'allenatore vanno rispettate. Bernardeschi? Avevo capito da tempo che aveva qualità diverse rispetto agli altri: per la sua crescita rimanere alla Fiorentina può essere importante".