Pomini: "Era prevedibile che De Rossi potesse fare bene"

02.03.2024 08:37 di Marco Rossi Mercanti Twitter:    vedi letture
Pomini: "Era prevedibile che De Rossi potesse fare bene"
Vocegiallorossa.it
© foto di Gabriele Di Tusa/TuttoPalermo.net

“L’impatto di De Rossi a Roma? Me l’aspettavo, si. Ha tutto per diventare un grande allenatore. Che potesse far bene ad alti livelli era prevedibile. È partito bene, è bravo”. Così a TuttoMercatoWeb l’ex portiere della SPAL Alberto Pomini.

Si aspetta la conferma?
“Se continua così, si, certo. Credo che non ci saranno problemi. Penso che la Roma dovrà dargli un’opportunità”.

Chi il portiere della Roma che verrà?
“Svilar sta facendo bene, se Daniele gli sta dando fiducia vuol dire che crede in lui. È ancora presto per fare delle valutazioni”.

Portieri in Serie A: chi le piace in particolare?
“Quasi tutti. Ma Carnesecchi si sta confermando a grandi livelli. E ho un debole per Di Gregorio, sta facendo grandi cose e l’ho sempre detto: mi piace”.

Il suo ex Sassuolo ha scelto Ballardini.
“Probabilmente è la scelta giusta. Ballardini è la persona ideale in un ambiente dove c’era bisogno di una scossa”.

Lotta promozione dalla B alla A: il suo ex Palermo è un po’ discontinuo.
“Sarà una bella sfida fino alla fine. Una bella lotta. Il Palermo è lì, deve combattere come tutte le altre. Ogni sabato puoi perdere e vincere contro chiunque”.

In rosanero tra i protagonisti c’è Pigliacelli.
“Si sta confermando, è un portiere esperto che è nella maturità giusta e sa affrontare le pressioni. Non ho dubbi: si è preso i crediti con il lavoro e le prestazioni. Sono felice per lui”.

Altri portieri in B?
“Pizzignacco della Feralpi Salò sta sfoderando prestazioni importanti; poi le altre hanno tutte portieri esperti”.

Come procede la sua esperienza con la rappresentativa di Lega Pro?
“Una bella esperienza per cominciare a percorrere questa strada. Avendo poco tempo a disposizione non puoi inventarti nulla ma hai l’occasione di vedere tanti portieri di tante squadre nel mondo giovanile. È una bella esperienza che mi permette di avere contatti con tanti responsabili di settore giovanile”.