Poggi: "Udinese-Roma sarà spettacolo"

25.11.2011 09:23 di Paolo Vaccaro   vedi letture
Fonte: Il Friuli/Udineseblog - Tuttomercatoweb.com
Poggi: "Udinese-Roma sarà spettacolo"
Vocegiallorossa.it
© foto di Matteo Bursi

Udinese-Roma gara con una storia importante alle spalle. Soprattutto per chi l'ha vissuta con entrambe le maglie come Paolo Poggi, attaccante dell'Udinese di Zaccheroni con la quale arrivò in Europa. Non sarà allo stadio a vedere la gara, ma già immagina lo spettacolo che il match offrirà. Queste le sue parole rilasciate in esclusiva a Il Friuli/Udineseblog:

"Quello tra Udinese e Roma è sempre un confronto spettacolare e certamente potrà essere valorizzato dal comportamento degli attaccanti, soprattutto se in giornata di grazia. Mi aspetto una partita frizzante, ricca di gol. Certamente non una partita piatta"

La Roma è radicalmente cambiata in questi mesi. Come la vedi?

"E' una squadra molto piacevole da vedere. C'è stato un cambio deciso nel modo di pensare in società, si sono presi molti giovani di qualità e un tecnico che ha portato una mentalità diversa che ora dà i suoi frutti"

Totti in dubbio. La sua presenza o meno in campo è ancora determinante?

"Sì, uno come Totti si inserisce in qualsiasi contesto, lui è radicato nella squadra e nella città. Rimane sempre un punto di riferimento e la Roma avrà sempre bisogno di lui in quel contesto. La Roma di adesso, comunque, qualsiasi siano gli interpreti, se esprime gioco fa risultato"

Nell'Udinese invece c'è un Di Natale che si conferma fondamentale ogni anno di più...

"Per lui vale lo stesso discorso fatto per Totti. Lui rappresenta l'Udinese, ma in modo più concreto rispetto a Totti perchè segna molto. E' un fuoriclasse"

E' stato tra i 50 candidati al Pallone d'oro. Sarebbe potuto stare anche nei primi venti?

"Secondo me sì. Sono stati bravi a trovarne altri 19 al suo livello. Dubito che in Europa ce ne siano davvero tanti così"

Da ex attaccante che idea ti sei fatto del reparto avanzato di quest'anno?

"L'Udinese ha tutti bravi attaccanti. Io ho sempre avuto un debole per Floro Flores: è eccezionale, ha tutte le qualità per essere definito completo. A Genova lo ha dimostrato ampiamente. Con Totò forma il valore aggiunto per la squadra. Per quanto riguarda Torje e Fabbrini sono giovani molto interessanti e hanno a Udine l'opportunità per crescere e sviluppare le proprie qualità nel migliore dei modi"

Con Di Natale prima punta, come deve giocare Floro?

"Lui non ha un ruolo definito. Può fare qualsiasi cosa perchè ha gamba per correre e qualità per duettare con Totò. E' una coppia che si completa bene. Sono certo che i tifosi si divertiranno vedendo giocare due squadre così".