"Non sono una scimmia", il documentario di Dacourt contro il razzismo

04.01.2019 22:52 di Jacopo Simonelli Twitter:    vedi letture
"Non sono una scimmia", il documentario di Dacourt contro il razzismo
Vocegiallorossa.it
© foto di Federico De Luca

Domenica 6 gennaio uscirà in Francia su Canal + il documentario "Non sono una scimmia", ideato dall'ex Roma Olivier Dacourt. Il tema principale sarà il razzismo nel calcio. Queste le parole del francese a cnews.fr. "Ho iniziato il documentario proprio un anno fa, quando Matuidi fu insultato durante Cagliari-Juventus. Negli anni gli episodi di razzismo si sono moltiplicati. Ricordo quando 30 anni fa tiravano le banane a Bell: purtroppo non è cambiato nulla. Negli stadi ormai ci sono molte telecamere per evitare casi di razzismo. Le persone apriranno gli occhi solo quando vorranno aprirli, ma è importante provare a fare qualcosa. Il razzismo esiste in Italia così come in Inghilterra, Francia e Spagna. È in ogni stadio. In alcuni di questi c'è tolleranza zero. L'Inghilterra ha preso misure drastiche, è un esempio da seguire. La FIFA, la UEFA e le federazioni hanno un ruolo da svolgere. Anche gli arbitri hanno i mezzi per fermare una partita se ci sono insulti razzisti".