Marcos Lopez: "Roma esperienza fantastica. Il capitano è unico"

10.02.2012 11:43 di Luca Bartolucci   vedi letture
Fonte: futbolitis.terra.es
Marcos Lopez: "Roma esperienza fantastica. Il capitano è unico"
Vocegiallorossa.it
© foto di Alberto Fornasari

Marcos Lopez, il tattico che ha da poco lasciato lo staff di Luis Enrique, ha raccontato le sue impressioni sul suo blog "futbolitis" su terra.es. Ha spiegato che andare via non è stato semplice e che le motivazioni principali sono state in prima battuta la lingua e in seguito la famiglia; ha detto però di apprezzare lo spirito italiano e la voglia dei romani di parlare di tattica, di ruoli in campo. In particolare ha apprezzato la possibilità di allenare Totti: "Allenare Totti - scrive Lopez- essergli vicino e vedere i nostri figli giocare insieme, sono cose che resteranno sempre con me, non l'avrei detto neanche nei migliori sogni. Il Capitano è unico, l'allenamento di ricondizionamento dove bisognava giocare a due tocchi, scambiare la palla con lui è una delle mie più grandi gesta nel calcio. Vedere come la palla correva giocando di prima. come tocca la palla Francesco sono sensazioni che hanno reso valida questa esperienza. In rosa ci sono più campioni del mondo, che sono un esempio di umiltà, è una squadra con valori e con voglia di ascoltare. L'ultimo giorno è stato difficile, la tristezza mi ha pervaso. La Roma non si discute, si ama".