Manchester City, Jovetic: "Pellegrini mi ha ucciso"

15.02.2015 19:16 di Marco Rossi Mercanti   vedi letture
Fonte: Sunday Mirror, tuttomercatoweb.com
Manchester City, Jovetic: "Pellegrini mi ha ucciso"
Vocegiallorossa.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Il nome di Stevan Jovetic resta caldissimo per le formazioni italiane, su tutte Inter e Juventus. L'attaccante montenegrino del Manchester City, fresco di esclusione dalla lista Champions da parte del tecnico Manuel Pellegrini, si è sfogato ai microfoni del Sunday Mirror: "Pellegrini mi ha ucciso escludendomi dalla lista. Tutti mi dicono che sono un grande giocatore, ma è chiaro che l'allenatore non pensi lo stesso. Io merito di giocare la Champions League, lo so. Sono davvero deluso adesso. Non credo che sia stata la decisione giusta. So che meritavo di essere su quella lista, ma il tecnico non ha voluto nemmeno ascoltarmi. Io sono venuto qui per giocare la Champions. Il mio futuro? Non ho preso ancora una decisione, aspetterò l'estate e poi vedremo. L'allenatore ha messo altri giocatori davanti a me, quindi forse questo è un messaggio relativo a ciò che intende fare". Dichiarazioni forti che a questo punto riaccendono le speranze italiane, ricorda tuttomercatoweb.com.