Loria: "Contento del ritorno di Spalletti, la Roma adesso ragiona"

03.03.2016 17:01 di Gabriele Chiocchio Twitter:    vedi letture
Fonte: firenzeviola.it
Loria: "Contento del ritorno di Spalletti, la Roma adesso ragiona"

Simone Loria, ex giocatore della Roma, ha parlato della sfida di domani tra viola e giallorossi in esclusiva ai microfoni di Firenzeviola.it.

Il ritorno di Spalletti le ha fatto piacere?
''Sono contento che Spalletti sia tornato dove aveva già fatto così bene. Quando c'è un cambio di allenatore la squadra e la piazza reagiscono e mi pare che i risultati lo stiano testimoniando. Credo che il Mister voglia tornare sulle orme del passato e ripetere quanto di buono ha già fatto lì. Il suo ritorno ha giovato a tutto l'ambiente''.

La Roma ha ritrovato anche una certa solidità difensiva, è d'accordo?
''Io non credo che si possa parlare di un singolo reparto, ma di tutta la squadra. È questo ciò che ha portato Spalletti, mi spiego: la Roma adesso ragiona, gioca e si difende come un squadra ed i reparti non sono indipendenti ma strettamente coordinati e connessi. Quando una squadra va bene, migliorano tutti i reparti, e la ritrovata solidità difensiva ne è una conseguenza. La Roma adesso si difende come collettivo''.

Cosa pensa della Fiorentina?
"La Fiorentina è una gran bella squadra. Un mix perfetto di giovani e calciatori esperti, con individualità di grande caratura tecnica, ma anche di corsa e sostanza. Hanno intensità, giocatori tecnici, idee di gioco e interpretano al meglio le idee di gioco dell'allenatore. Sousa è stato un grande giocatore e non mi sorprende che la sua carriera calcistica sia proseguita in panchina. Non ha avuto bisogno di tempo per ambientarsi e sinceramente non ho mai pensato che ne avrebbe avuto il bisogno. Il fatto che abbia fatto bene da subito non mi ha sorpreso''.

Che partita sarà secondo lei?
''Una gara aperta, tra due squadre in forma. Forse le più in forma in questo momento in campionato. Mi aspetto una bella partita e immagino che sarà una sfida potenzialmente alla pari''.