Lettera di 17 club di A alla FIGC: tante perplessità sul protocollo per la ripresa

25.04.2020 17:45 di Gabriele Chiocchio Twitter:    vedi letture
Lettera di 17 club di A alla FIGC: tante perplessità sul protocollo per la ripresa

Secondo quanto scrive repubblica.it, 17 società su 20 della Serie A (tutte tranne Juventus, Lazio e Genoa) hanno inviato una lettera di venti pagine al comitato tecnico-scientifico della FIGC, chiedendo chiarimenti al protocollo per la ripresa dei campionati e manifestando preoccupazione per le conseguenze legali per nuove positività riscontrate. Tra le varie criticità, viene fatto notare come la situazione al Nord sia ancora critica, e come non sia chiaro se, in caso di positività di un calciatore, le attività possano o meno riprendere per gli atleti che risultassero negativi agli accertamenti. Nel dettaglio, la Roma si chiede: “Come gestiamo la positività di un giocatore alla vigilia di una partita? Partita rinviata, di quanto?”. Il Parma non sa come gestire elementi dello staff over 65, il Napoli vuole chiarimenti sull’aspetto medico-legale della responsabilità, così come il Milan che ha perplessità anche sul ritiro chiuso. Situazioni ancora più complesse quelle del Lecce, che non sa dove trovare i tamponi, e del Brescia, che non vuole tornare ad allenarsi.