Lecco, D'Agostino: "Con la difesa a 3 la Roma avrebbe più equilibrio"

31.05.2020 11:28 di Marco Rossi Mercanti Twitter:    Vedi letture
© foto di Paolo Baratto/Grigionline.com
Lecco, D'Agostino: "Con la difesa a 3 la Roma avrebbe più equilibrio"

Gaetano D'Agostino, ex centrocampista della Roma oggi tecnico del Lecco, è stato intervistato da Centro Suono Sport:

"Quando hanno sospeso il campionato sono rimasto a Lecco per due settimane in auto-isolamento poi, poco prima che chiudessero i confini regionali, sono riuscito a tornare a Roma. Ora sto facendo il papà a tempo pieno. Nella squadra non ci sono stati casi certificati di coronavirus anche se qualche giocatore ha avuto sintomi influenzali. I nostri diritti dovrebbero essere gli stessi della Serie A invece nessuno ci ha comunicato nulla, non sono ancora ripresi gli allenamenti. Mancano dodici partite alla conclusione del campionato, più play-off e play-out, è impossibile pensare di recuperare tutto. Nessuno ha parlato dei contratti dei calciatori e del loro futuro, nel Lecco a giugno scadrà il contratto a 17 ragazzi ed è normale che abbiano paura di riprendere perché la situazione in Lombardia è ancora grave. Anche se si dovesse ripartire, con due sole settimane di allenamento sarebbe impossibile concludere la stagione. Tra caldo, stress mentale e impegni ravvicinati il rischio di infortuni sarebbe altissimo. Roma? Non so se Fonseca stia provando la difesa a tre per questo periodo di emergenza o se invece possa essere una base per il futuro. Sicuramente giocando a tre dietro la squadra sarebbe più equilibrata e riuscirebbe a coprire meglio la profondità. Inoltre, questa scelta potrebbe servire a dare più continuità alla squadra e a conservare energie nel momento di stanchezza che inevitabilmente arriverà dopo due o tre partite”.