La Roma avrà un'ora in più per modificare le liste

28.01.2020 15:33 di Danilo Budite Twitter:    Vedi letture
© foto di Insidefoto/Image Sport
La Roma avrà un'ora in più per modificare le liste

Un'ora in più per variare le liste delle proprie squadre, ma non per il calciomercato. Nella giornata di ieri, la FIGC ha reso noto, su richiesta della Lega Serie A, di aver prorogato il termine per il deposito delle variazioni delle liste alle ore 21 del 31 gennaio 2020 per le sole società che disputeranno le gare della 22a giornata di Serie A in anticipo il 1° febbraio 2020.

Si tratta di Bologna, Brescia, Cagliari, Parma, Roma e Sassuolo, che però non avranno a disposizione un'ora in più sul mercato rispetto agli altri club di A. La proroga concessa dalla FIGC deriva infatti dal regolamento relativo alle liste da 25 calciatori, le cui variazioni vanno comunicate entro le ore 12 del giorno precedente la prima gara di campionato successiva alla chiusura del calciomercato. Con la conseguenza che le sei squadre di cui sopra avrebbero dovuto inviare la nuova lista alle 12 del 31 gennaio, a mercato ancora aperto. Per evitare questa stortura, si è proceduto a consentire loro modifiche fino alle 21 dello stesso 31 gennaio, un'ora dopo la chiusura del mercato, che resta fissata per tutte alle 20. Le altre 14 squadre, in campo domenica 2 febbraio, potranno invece inviare le proprie liste regolarmente entro le 12 dell'1 febbraio. Lo riporta Tuttomercatoweb.com.