Italia-Serbia sospesa per lancio di fumogeni da parte dei tifosi ospiti

12.10.2010 23:41 di Massimiliano Bruno   vedi letture
Italia-Serbia sospesa per lancio di fumogeni da parte dei tifosi ospiti
Vocegiallorossa.it
© foto di Alberto Fornasari

La partita Italia-Serbia, impegno valevole per le qualificazioni al prossimo Campionato europeo, è stata sospesa al sesto minuto del primo tempo per lancio di fumogeni da parte dei tifosi serbi.

Scontri si erano registrati anche prima della gara, al di fuori dello stadio Marassi di Genova, contro la polizia. L'inizio della partita era già slittato di diversi minuti a causa del disordine creato da gruppi della tifoseria ospite appartenenti ai nazionalisti serbi. 

Anche nel post gara l'ira di alcune frange del tifo serbo non si è placata: si registrano disordini per l'intera città di Genova, per cui sono già state inviate forze di polizia da altre città italiane.