Guardiola e i suoi primi 40 anni... passando anche per la Roma

17.01.2011 13:10 di Giulia Spiniello   vedi letture
Fonte: Ansa
Guardiola e i suoi primi 40 anni... passando anche per la Roma
Vocegiallorossa.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Pep Guardiola compie domani 40 anni. Ha già vinto tutto come giocatore, tutto come tecnico. Quarant'anni pieni di successi, quelli di Josep Guardiola y Sala, nato in Catalunya, il 18 gennaio 1971.
A 13 anni comincia a tirar calci al pallone nelle giovanili del Barcellona, approdando come centrocampista alla prima squadra nel 1990, sotto la direzione di un mito quale Johan Cruijff. Fu lui, nel maggio 1992, a guidare i compagni alla prima Coppa dei campioni nella storia del club, grazie alla vittoria, in finale a Wembley, sulla Sampdoria di Vialli e Mancini. E furono, con il Barca, sei titoli nazionali, due Coppe di Spagna, due Supercoppe Uefa e una Coppa delle Coppe.
Nel 2001, il trasferimento al Brescia, poi una stagione alla Roma, quindi di nuovo nella squadra di Baggio. La permanenza in Italia fu, tra l'altro, turbata da una storia di doping, dalla quale comunque Guardiola uscì pulito. Due anni fuori Europa, infine l'addio al calcio giocato. Ma Pep non può fare a meno del calcio, nè il calcio di Pep. Naturalmente, di nuovo Barcellona. Dopo una stagione (2007/08) alla guida della squadra B, ecco la panchina 'maggiore'. Ed è subito 'triplete': campionato, Coppa di Spagna e Champions League (2-0 al Manchester United nella finale di Roma). Seguono Supercoppa di Spagna, Supercoppa Uefa e Mondiale per club. Oltre che il titolo di miglior allenatore del mondo per l'Iffhs.
Nella passata stagione, per Guardiola solo titolo nazionale e Supercoppa di Spagna, e l'eliminazione in semifinale di Champions ad opera dell'Inter di Mourinho.