Di Marzio: "Jedvaj, la Roma può stare tranquilla"

30.08.2014 17:45 di Marco Rossi Mercanti   vedi letture
Fonte: gianlucadimarzio.com
Di Marzio: "Jedvaj, la Roma può stare tranquilla"
Vocegiallorossa.it
© foto di Federico De Luca

"Un Leverkusen spumeggiante. Gol, tanti. Divertimento, pure. La nuova squadra di Schmidt, ex allenatore del Red Bull di Salisburgo giunge al secondo successo stagionale su due match disputati. Ora, in cima alla classifica. Già in solitudine, aspettando il Bayern. Tra i protagonisti di giornata, ce sono anche due dal cuore italiano. Il primo, è Tin Jedvaj, in prestito dalla Roma: il secondo match giocato ad alti livelli. Nonostante un autogol dopo 25 minuti, non crolla psicologicamente. È ancora suo il gol del pareggio. Corsa, spinta e cross, un modulo congeniale al classe 1995, per mettere in risalto le sue capacità. Ancora da migliorare qualcosa in fase difensiva, ma la Roma può stare tranquilla. Nel finale di partita trova spazio anche Giulio Donati, lasciato in tribuna da Schmidt nella prima di campionato. Un buon impatto il suo, quando ancora il risultato era fermo sul 2-2. Assist per Bellarabi (che poi sarà l’artifice del gol di Julian Brandt, classe 1996) e buona spinta per circa 25 minuti. C’è spazio per tutti. Soprattutto, c’è spazio per i gol. Finisce 4-2 alla BayArena. Giovani e bel gioco". Questa l'analisi del match Bayer Leverkusen-Hertha Berlino effettuata da Gianluca Di Marzio attraverso il suo sito gianlucadimarzio.com.