De Magistris: "La Roma ha fatto filotto, può farlo anche la Fiorentina"

28.03.2016 18:32 di Gabriele Chiocchio Twitter:    vedi letture
Fonte: firenzeviola.it
De Magistris: "La Roma ha fatto filotto, può farlo anche la Fiorentina"
Vocegiallorossa.it
© foto di Federico De Luca

Gianni De Magistris, leggenda della pallanuoto mondiale e grande tifoso della Fiorentina, in esclusiva ai microfoni di FirenzeViola.it commenta così il recente periodo della Fiorentina.

De Magistris, cosa è successo alla Fiorentina in questo ultimo mese?
"Ho visto una squadra stanca, spenda e forse anche un po' demoralizzata. Non è più la squadra brillante che si è vista nella prima parte di campionato. Forse è un problema psicologico visto che i risultati condizionano da sempre l'andamento di una squadra: se non si fossero messi di mezzo i pali a Frosinone, forse ora si parlerebbe di altro. Certo, i viola sono stati anche fortunati con i Ciociari, visto che hanno rischiato di prendere un gol con un tiro da 30 metri che si è stampato sull'incrocio dei pali. Resta tanto rammarico, pareggiare con Verona e Frosinone dopo che per mesi si era parlato di un calendario favorevole ai viola, fa ancora più male".

Secondo lei il terzo posto è ormai sfumato?
"Ci sono ancora tante partite, i punti a disposizione sono ancora tanti. Però dobbiamo essere realisti, al momento sembra davvero difficile, ma dobbiamo continuare a sperare. Nel calcio tutto è possibile, la Roma ha fatto un filotto di risultati e si è riportata al terzo posto, magari ora la Fiorentina le vince tutte da qui alla fine del campionato".

Capitolo Bernardeschi: secondo lei Conte lo porterà all'Europeo?
"Sì, non ho dubbi: sono certo che farà parte della spedizione azzurra in Francia. Bernardeschi ha talento, ma secondo me può fare ancora di più di quello che ha fatto fino ad oggi. però deve farlo ora, ormai ha 22 anni, alla sua età i campioni veri sono già affermati".

Le grandi d'Europa intanto lo hanno messo nel mirino. Cosa deve fare la Fiorentina?
"Purtroppo il fatturato delle squadre inglesi o spagnole è enorme rispetto alle squadre italiane. Anche la Juventus, tanto per fare un esempio, rischia di essere saccheggiata. Il problema non sono le grandi squadre, ma la volontà della Fiorentina: cosa vuole fare il club gigliato? Se vuole continuare a restare in questa zona di classifica allora può anche accettare i milioni che offriranno per Bernardeschi, ma per vincere qualcosa i campioni vanno tenuti. Nello sport per vincere serve anche qualche pazzia, serve la passione: non si vince solo con il raziocinio ed i progetti".