Crespo: "Il progetto della Roma mi entusiasma, fui vicino ai giallorossi in due occasioni"

14.10.2011 20:51 di Gabriele Chiocchio   vedi letture
Fonte: Radio Manà Manà Sport
Crespo: "Il progetto della Roma mi entusiasma, fui vicino ai giallorossi in due occasioni"
Vocegiallorossa.it
© foto di Federico De Luca

Hernan Crespo, ex attaccante della Lazio ora in forza al Parma, ha parlato ai microfoni di Radio Manà Manà Sport del derby di domenica prossima e di alcuni retroscena di mercato: “Il derby di Roma ha il fascino di River-Boca e l’importanza di Argentina-Brasile. E’ una sfida che si fa sentire per strada, la prima cosa che ti chiedono i tifosi è di fare un gol al derby. Io però non ho mai segnato, mi spiace molto ma giocarlo è il top anche perché ho avuto la fortuna di giocarlo negli anni in cui Lazio e Roma erano nel loro massimo splendore sportivo. Ai derby non la prendevo mai, c’era un mastino come Samuel che non mi marcava sempre bene. Gli ho fatto fare sempre bella figura (ride, ndr). Non c’è una favorita quest’anno, la Roma è in fase di sviluppo e la Lazio è quadrata. Bisognerà verificare i giocatori tornati dalle nazionali. Il progetto Roma mi entusiasma, hanno un modo giocare e un’idea che mi piace, è qualcosa di diverso, di propositivo. Vediamo quanto sia adatto al calcio italiano, anche se sono rimasto piacevolmente sorpreso dell’appoggio della società al tecnico. Un po’ di aria nuova in un paese come il nostro non guasta mai. L’assenza di Totti al derby? Si perde molto spettacolo a 360°. Totti è la Roma. Sono stato vicino alla Roma nel 2006 e nel 2008, sembrava fatta in entrambi i casi ma per un motivo o per un altro sono saltati gli affari per questioni societarie o per scelte tecniche come Julio Baptista”.