Caso Motta-Milito, Moratti: "Mourinho diceva che ce lavrebbero fatta pagare e aveva ragione"

10.07.2010 19:57 di Redazione Vocegiallorossa   vedi letture
Fonte: gazzetta.it
Caso Motta-Milito, Moratti: "Mourinho diceva che ce lavrebbero fatta pagare e aveva ragione"
Vocegiallorossa.it
© foto di Federico De Luca

Ieri la Commissione Disciplinare ha infilitto una squalifica di sei mesi al presindete del Genoa, Enrico Preziosi, e tre al presidente dell'Inter, Massimo Moratti, per l’incontro avuto a fine maggio 2009 dai due presidenti per definire le linee dell’accordo per trasferire i calciatori Thiago Motta e Diego Milito dal Genoa all’Inter. Dura la reazione del patron nerazzurro, che ha definito la decisione come "il coronamento di un atteggiamento, di una volontà e di una realtà ben precisi. No, non mi sento colpevole di niente. Non hanno voluto tenere conto della nostra difesa e delle nostre giustificazioni. Aveva ragione Mourinho quando diceva che quest’anno sarebbe stata dura se fosse rimasto con noi. Diceva che ce l’avrebbero fatta pagare... Lui se ne andato, io non ho la sua libertà e sono rimasto".

DIVENTA FAN DI VOCEGIALLOROSSA SU FACEBOOK