Boca Juniors, De Rossi: "Mi ritiro, ma continuerò a lavorare nel calcio". L'italiano nominato ambasciatore del club in Europa. VIDEO!

06.01.2020 20:35 di Giovanni Parisi Twitter:    Vedi letture
Boca Juniors, De Rossi: "Mi ritiro, ma continuerò a lavorare nel calcio". L'italiano nominato ambasciatore del club in Europa. VIDEO!

Come un fulmine a ciel sereno è arrivata la notizia dell'addio di Daniele De Rossi al Boca e al calcio giocato. L'ex capitano giallorosso è intervenuto in conferenza stampa insieme al presidente Jorge Ameal per spiegare i motivi di questa decisione. Queste le sue parole:

"Nessuno nella mia famiglia ha problemi di salute, né abbiamo problemi seri. Pensavo che l’avrei gestita diversamente, ma no. Ho bisogno di avvicinarmi alla mia famiglia. Mi manca molto. Non ho combattuto con Roman o la nuova dirigenza. Ho avuto il piacere di lavorare con loro due o tre giorni, hanno cercato di convincermi. Dal primo giorno in cui ho detto loro che la mia decisione era definitiva, mi hanno dato qualche altro giorno per vedere se avessi potuto risolverlo diversamente. Non ho bisogno di aiuto, devo andare a casa. Mia figlia maggiore è l’unica rimasta in Italia. Ha 14 anni e ha bisogno di suo padre. Sicuramente continuerà a lavorare nel calcio lì. Sono l’unico giocatore che si è ritirato ora, è andato al controllo medico. Mi hanno offerto tempo e aiuto, ma devo tornare a casa mia. Dico addio al calcio e ad un club che è entrato nel mio cuore. Lascio il mio lavoro, il mio sport, la mia passione. Stava per succedere a giugno o dicembre. È stata un’avventura diversa da come era la mia vita. Non avrei mai pensato che avrei potuto amare così tanto un club che non fosse la Roma. Una parte del mio cuore resterà qui".

Come riportato su Instagram dal giornalista argentino Tato Aguilera, De Rossi è stato nominato ambasciatore del club in Europa.