Atalanta, Marino: "Il rigore? La Roma non può spiegare il pareggio di Bergamo con questo episodio"

02.12.2013 10:35 di Emanuele Melfi Twitter:    vedi letture
Fonte: Radio Anch'io Lo Sport
Atalanta, Marino: "Il rigore? La Roma non può spiegare il pareggio di Bergamo con questo episodio"
Vocegiallorossa.it
© foto di Andrea Ninni/Image Sport

A Radio Anch'io Sport è intervenuto il ds dell'Atalanta Pierpaolo Marino per analizzare la partita di ieri contro la Roma: "E' stata una partita eroica, nessuno ci avrebbe dato per non perdenti contro la Roma, eravamo in piena emergenza. Avevamo tanti giocatori fuori, un centrocampista schierato in difesa e qualcuno in campo incerottato come Scaloni, abbiamo finito pure in 10 - ricorda Marino - Ma abbiamo imposto la legge della 'difesa del territorio', escluso con la Fiorentina siamo imbattuti in casa". Sui rigori: "Come Atalanta di falli o non falli di mano nelle aree avversarie ne abbiamo visti tanti, con rigori non dati - commenta Marino - A volte l'arbitro può non vedere o reputarlo volontario e ricordiamo che rispetto alle immagini televisive, sul campo, il tiro e' più veloce, più difficile da vedere. Damato ieri ha diretto una partita difficilissima, c'erano timori di incidenti, e ha arbitrato bene secondo me. Nessuno, tra l'altro, lo ha criticato in campo e la Roma non può spiegare con questo episodio di aver pareggiato a Bergamo. Non è detto che che avrebbe vinto con quel rigore".