Allegri: "Pensavamo di essere più bravi, ma non lo siamo"

31.10.2021 00:01 di Danilo Budite Twitter:    vedi letture
Fonte: ANSA
foto ANSA
foto ANSA
© foto di ANSA

(ANSA) - ROMA, 30 OTT - "Dal momento che indossiamo la maglia della Juve, battere le squadre di metà classifica non diventa automatico. Dovevamo metterci sul livello del Verona, correre tanto, inseguirli e, alla lunga, le qualità sarebbero venute fuori. Il calcio non è fioretto: ci sono i contrasti, i duelli aerei e, quando trovi il Verona, ti devi mettere al suo livello". E' il commento a Dazn di Max Allegri dopo la sconfitta della Juve al Bentegodi. Per i bianconeri è il secondo ko di fila in campionato. "Anche col Sassuolo, che non è una squadra fisica, è successo. Pensavamo di esser più bravi di loro, invece in questo momento non lo siamo", aggiunge. (ANSA).