Alisson: "Il 1 luglio la mia presentazione a Roma. Spero di vincere lo scudetto"

15.05.2016 16:00 di Claudio Lollobrigida Twitter:    vedi letture
Fonte: globoesporte.globo.com
Alisson: "Il 1 luglio la mia presentazione a Roma. Spero di vincere lo scudetto"
Vocegiallorossa.it
© foto di Gaetano Mocciaro

Alisson Becker ha rilasciato un'intervista a Globoesporte. Ecco quanto dichiarato dal prossimo portiere della Roma: "Falcao è Falcao. Ne esiste solo uno. Se non riuscirò a diventare il Re di Roma spero di diventare almeno Principe. Nella Roma giocherò con grandi giocatori, atleti come Totti e De Rossi che sono da sempre idoli del club ed altri nuovi come El Shaarawy, Salah e Rüdiger. La squadra ha disputato una bellissima stagione. Giocare accanto a Totti sarà gratificante".

Cosa conosci di Roma? Quando ti presenterai al nuovo club?
"Il 1° luglio ci sarà la presentazione. Conosco poco, quello che tutti sanno della città. Sto raccogliendo informazioni soprattutto da chi ci ha già vissuto. Tutti mi parlano bene della città e dicono che io e la mia famiglia ci adatteremo molto bene. Sarà una crescita culturale per la mia famiglia. Non pensiamo solo al calcio e ai soldi. In un momento nel quale il Brasile vive una crisi, ci trasferiamo in un Paese che sta meglio e questo è molto bello per noi".

Coppa America, trasferimento alla Roma, Champions League… Hai molte sfide davanti a te.
"Sono mbizioso. La vita è così e ho sempre sognato in grande. Mio padre disse di sognare in grande per diventere grande. Credo molto in questo, sono cresciuto con mio padre che mi diceva questa frase. Conosco i miei limiti ma sono sempre in cerca di successi".

Hai conquistato i tifosi brasiliani, adesso provi con gli italiani?
"Intanto devo cercare di conquistare i romanisti. Andiamo avanti passo per passo. Anche qui ho cercato prima di conquistare i tifosi dell’Internacional e poi quelli brasiliani. Continuerò a lottare per conquistare la fiducia di tutti".

Sogni di giocare la Champions League?
"Sì, è un sogno. Questo è uno dei motivi per cui ho scelto la Roma. Giocare la Champions ed il campionato italiano. Da tanto la Roma non vince lo scudetto. Spero di riuscirci".

GLOBOESPORTE.GLOBO.COM, ALISSON SALUTA L'INTERNACIONAL