Al Viminale tavolo tecnico su misure di sicurezza

30.08.2010 19:34 di Alfredo Garofalo   vedi letture
Fonte: AdnKronos
Al Viminale tavolo tecnico su misure di sicurezza
Vocegiallorossa.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Si è tenuto questa mattina presso il Ministero dell’Interno un incontro tecnico cui hanno partecipato i Vertici della Polizia di Stato per valutare l’adeguatezza delle misure di sicurezza predisposte per la prima giornata di campionato. In un comunicato diffuso al termine della riunione si evince che “tra i dati significativi emersi, oltre all'assenza di significativi episodi di criticità, vi è il numero di spettatori complessivi, superiore alla media stagionale dello scorso anno, che a sua volta superava quelle registrate negli anni precedenti. È peraltro ragionevole prevedere che il numero di spettatori sia destinato a crescere ulteriormente in quanto il titolare della tesserà del tifoso non è sottoposto ad alcun provvedimento limitativo dell'accesso allo stadio. Il Tavolo tecnico, aggiornando il monitoraggio sui numeri delle richieste (593.150) e dei rilasci delle tessere (402.352), che testimonia il deciso miglioramento nei tempi di produzione di tali documenti da parte degli Enti incaricati, ha constatato, inoltre - spiega il comunicato - il pieno funzionamento del piano di emergenza predisposto, che ha consentito l'ingresso allo stadio anche di tutti i cittadini in possesso dei prescritti requisiti, anche se non ancora titolari della tessera a suo tempo richiesta”. Sempre il Viminale rende noto che “per quanto riguarda l'impegno delle forze di polizia si è rilevato in questo primo fine settimana calcistico un incremento del loro impiego del 13% rispetto alla prima giornata della scorsa stagione, soprattutto a presidio delle vie di comunicazione e dei mezzi di trasporto utilizzati dai tifosi, proprio per consentire lo svolgimento delle trasferte nelle migliori condizioni di sicurezza, e nell'attività di 'prefiltraggiò all'ingresso degli stadi. Al termine della riunione si è deciso che resterà operativo il piano di emergenza fino alla definitiva entrata a regime della Tessera del Tifoso. È stato stabilito inoltre che sarà ulteriormente incrementato il Desk attivato presso la Direzione Centrale della Polizia Criminale per il coordinamento delle attività investigative sui violenti e i delinquenti che infiltrano le tifoserie sane e che sarà potenziato il capillare controllo sul territorio per la verifica della correttezza delle procedure di rilascio dei biglietti d'ingresso alle partite”.