AIC, Calcagno: "La riforma dei campionati si farà"

07.03.2021 01:00 di Gabriele Chiocchio Twitter:    Vedi letture
Fonte: ANSA
foto ANSA
foto ANSA
© foto di ANSA

(ANSA) - ROMA, 06 MAR - E' certo che la riforma dei campionati si farà ed è ottimista riguardo alla conclusione della Serie A. Umberto Calcagno, vicepresidente della FIGC e presidente dell'AIC, così si è espresso a Punto Nuovo Sport Show. Sul rischio che il Covid causi lo stop del campionato, "non credo che ci sia in questo preciso momento. Il nostro protocollo regge, pur sapendo che nessuno potrà essere nel nostro sistema al di sopra delle ASL - ha detto Calcagno - Stiamo lavorando ed è lo sforzo più grande che va fatto, anche da parte delle leghe che devono parlare con le ASL. Noi come sistema Paese ci auguriamo che, con una campagna vaccinale migliore rispetto a quella attuale, si possa vivere più liberamente l'ultima parte del campionato". Ci sarà la riforma dei campionati? "Certo, S'incrocerà con l'iscrizione. Riforma dei campionati vuol dire distribuire meglio le risorse. Dobbiamo capire questo nuovo contesto economico che nel breve periodo difficilmente cambierà - è l'opinione di Calcagno - Abbiamo le riforme, ma anche le norme sull'iscrizione al campionato, che saranno difficili da attuare, perché calarsi nelle realtà non è semplice. I diritti televisivi, da quel che sappiamo, non hanno avuto una flessione e quindi vuol dire che il nostro campionato crea interesse. Ci sono tante competizioni e i diritti tv dovranno essere distribuiti in maniera più equa". (ANSA).