7Gold, Crudeli: "Scambio El Shaarawy-Destro? Non lo farei, entrano in ballo i sentimenti"

17.12.2014 15:03 di Marco Rossi Mercanti   vedi letture
Fonte: Radio Popolare Roma, tuttomercatoweb.com
7Gold, Crudeli: "Scambio El Shaarawy-Destro? Non lo farei, entrano in ballo i sentimenti"
Vocegiallorossa.it
© foto di Andrea Ninni/Image Sport

Tiziano Crudeli, giornalista di 7Gold è intervenuto è intervenuto ai microfoni della Radio Popolare Roma 103.3 FM, commentando le vicende intorno al Milan e non solo:

Scambio El Shaarawy-Destro. Che ne pensi?
"Entrano in ballo i sentimenti, Stephan l'ho visto crescere e sono molto legato a lui. Destro è cresciuto nelle giovanili dell'Inter, che non ha saputo valorizzarlo. Il Milan ha bisogno di una punta come Destro, ma io non rinuncerei ad El Shaarawy".

Lotta per lo scudetto. Come la vedi?
"La Roma gioca meglio della Juventus, ma è una lotta aperta fra le due squadre migliori del campionato. I giallorossi hanno giocatori straordinari, soprattutto a centrocampo, tra i quali Nainggolan, che doveva venire al Milan e sta facendo benissimo. La Roma ha fatto i suoi gol praticamente con tutti i giocatori in rosa, portandone a referto dodici".

Gli scudetti del Milan sono sempre stati limpidi. Su quelli della Juventus non si può dire la stessa cosa.
"Io sono un buonista, non mi piace alimentare polemiche. E ricordiamo anche le polemiche quando il Milan andò in Champions League e a Firenze successe un po' un macello, per gol dati e non dati. Certo, il gol non dato a Muntari contro la Juventus lo ricordiamo tutti".

Negli anni ci sono stati tanti scambi fra le due squadre milanesi. Come mai? C'è più maturità rispetto a Roma? Come ben sai, se un giocatore gioca nella Roma, difficilmente lo vedrai nella Lazio in futuro…
"Se l'Inter mi regala un giocatore lo prendo al volo. Pensiamo a Pirlo, venne al Milan al posto di Guglielminpietro. Io non ho problemi a prendere giocatori buoni dell'Inter, ancora meno quando si fanno buoni affari", uno stralcio del suo intervento riportato da tuttomercatoweb.com.