TRIGORIA - Doppietta per Schick nella partitella a campo ridotto. Individuale programmato per Gerson, Defrel, Karsdorp, Antonucci e Santon

11.07.2018 18:51 di Gabriele Chiocchio Twitter:   articolo letto 20658 volte
Fonte: dall'inviato a Trigoria Luca d'Alessandro
TRIGORIA - Doppietta per Schick nella partitella a campo ridotto. Individuale programmato per Gerson, Defrel, Karsdorp, Antonucci e Santon

Dopo aver lavorato in mattinata, la squadra è scesa in campo per l'allenamento del pomeriggio di questo terzo giorno di ritiro a Trigoria. La sessione si è aperta con un riscaldamento con il pallone e si è sviluppata con un'esercitazione sul pressing e poi con una partitella a campo ridotto, decisa da una doppietta di Patrik Schick. Individuale programmato per Gerson, Defrel, Karsdorp, Antonucci, Santon.

18:54 - Chiarimento tra Luca Pellegrini e Kevin Strootman, insieme a Eusebio Di Francesco. Lo staff del tecnico si cimenta in una crossbar challenge.

18:46 - Alcuni giocatori si fermano per provare i tiri in porta.

18:45 - Si conclude la partitella.

18:44 - Di Francesco si complimenta con Marcano, che esegue un anticipo provato ieri mattina.

18:39 - Ad assistere all'allenamento c'è anche il DG Mauro Baldissoni, insieme al DS Monchi.

18:38 - Raddoppio dei bordeaux con un tiro di Schick deviato da Bianda.

18:36 - Schick a segno di testa su un cross dalla trequarti di Strootman.

18:33 - Si riprende a tocco libero.

18:31 - Pausa dissetante.

18:28 - Piccolo alterco tra Luca Pellegrini e Strootman: il terzino richiama il centrocampista dopo un'azione conclusa da Dzeko, sottolineando che erano tre contro uno, l'olandese ribatte dicendo "non dire bugie, quale tre contro uno!". Pellegrini fa un gesto di disapprovazione e Strootman gli si avvicina chiedendogli "cosa?". Un membro dello staff richiama poi Pellegrini all'ordine e Strootman fa capire che la discussione proseguirà in seguito.

18:23 - Richiamo per Bianda: "Non coprire quella palla li, gioca con la linea".

18:22 - Partitella a tre quarti campo con 3 tocchi, con obbligo per la squadra che vuole segnare di essere tutta oltre la metà campo. Cambio tra Riccardi e Luca Pellegrini. Pastore fa il jolly, indossando la pettorina blu. 

18:19 - La squadra bordeaux, che pressa quella gialla nel tentativo di recuperare il pallone, viene richiamata da Di Francesco: "Se non correte insieme è dura. Già se uno si ferma... l'avete fatta malissimo".

18:13 - Pastore rientra, al posto di Cristante. Le due squadre si invertono, con Mirante che resta con quella che deve amministrare il pallone.

18:07 - Coric sostituisce Pastore.

18:06 - Richiamo anche per Kluivert: "Non fare zig-zag. Voglio la giocata forte (taglio verso il centro, ndr)"

18:05 - Ancora Di Francesco: "Possono inventarsi quello che vogliono, se andiamo forte a prenderli ce li mangiamo, anche se lo sanno". Ritmi elevatissimi nell'esercitazione.

18:04 - Viene ripreso El Shaarawy: "Fai il furbo, poi ti voglio vedere la domenica... dovete parlare un po' di più".

18:02 - Di Francesco sottolinea: "Non mi frega nulla della pressione di questo (riferito a De Rossi, mediano avversario, ndr). Andate sul giro palla e sul portiere". E poi: "Ragazzi, teniamolo il pallone!"; "È troppo importante l'esterno che viene dentro!".

17:57 - La squadra viene divisa. Richiesta di Di Francesco: "Andate ad aggredire sulle prime palle!". Con il fratino verde ci sono Fuzato, Capradossi, Bianda, Jesus, Luca Pellegrini; Cristante, Gonalons, Pastore; El Shaarawy, Dzeko, Kluivert. Coric, in bordeaux, fa la riserva. Contro di loro, Mirante, Florenzi, Manolas, Marcano, Riccardi, Lorenzo Pellegrini, De Rossi, Strootman, Ünder, Schick, Perotti. Parte un'esercitazione sul pressing e sull'opposizione al pressing stesso.

17:54 - Piccoli allunghi prima del primo break per dissetarsi.

17:52 - Viene aggiunto un passaggio in diagonale lungo per variare l'esercizio. Di Francesco ha già pronti i fratini da distribuire per le fasi successive dell'allenamento.

17:47 - Ora esercitazione sulla trasmissione del pallone, con scarico e uno-due stretto.

17:40 - Esercizi di attivazione con il pallone su circuiti formati da cinesini: si passa il pallone al compagno e si prende il suo posto alla stazione successiva. L'esercizio viene svolto in senso orario e antiorario.

17:35 - Alla spicciolata, i giocatori scendono in campo per iniziare l'allenamento. Individuale programmato per Gerson, Defrel, Karsdorp, Antonucci, Santon.