Roma Femminile, Bartoli: "Possiamo far sognare Roma, il pubblico è fondamentale. Il sostegno di Bavagnoli mi dà tranquillità". VIDEO!

23.01.2020 19:45 di Simone Valdarchi Twitter:    Vedi letture
Roma Femminile, Bartoli: "Possiamo far sognare Roma, il pubblico è fondamentale. Il sostegno di Bavagnoli mi dà tranquillità". VIDEO!

Il capitano della Roma Femminile, Elisa Bartoli, ha parlato ai microfoni di Roma TV, all'interno della rubrica Women's Weekly

La gara contro il Milan?
"Siamo riuscite ad andare in vantaggio di due reti, stavamo facendo una bella impresa. Negli ultimi 20 minuti ci siamo abbassate un pochino, abbiamo avuto un calo fisico e non siamo riuscite a gestire la palla, rallentare il gioco e far innervosire l'avversario. Il primo gol preso è stato un espisodio indirizzato anche dall'arbitro e da lì abbiamo perso la testa e abbiamo preso gli altri due. C'è rammarico, rabbia ma dobbiamo analizzare gli errori degli ultimi 20 minuti. Non c'è tempo per essere deluse o arrabbiate perché c'è un'altra gara importante domenica".

La partita contro la Fiorentina?
"Il pubblico per noi è fondamentale, spero verranno a sostenerci in tante, sono il nostro dodicesimo uomo in campo. Spero verranno in tanti. Considero la Fiorentina una grande squadra, pronta per arrivare, come noi, tra le prime due, sono anni che lavorano insieme e si conoscono. Noi faremo la nostra partita, andremo in campo e daremo il massimo per riscattarci dalla sconfitta contro il Milan. Mi aspetto di vedere una squadra aggressiva, che non ha paura. Vorrei che capissero tutti di poter fare bene. Possiamo dare una svolta e possiamostare lì sopra, possiamo far sognare Roma. Giocare contro di loro è sempre una grande emozione. Non mi piace perché ho dei bei ricordi con loro. Faccio fatica ma ho la Roma nel cuore, è la mia città, è sempre difficile e sono sempre nervosa la settimana precedente. Mi fa piacere rivedere tutte loro.

Com'è fare il capitano?
"Difficile perché devi vedere tante situazioni tra lo staff, la società, le giocatrici. Devi capire se una giocatrice non sta bene e sostenerla o magari se le si dà troppa carota darle anche il bastone. Bisogna avere tanta attenzione".

Il rapporto con Bavagnoli?
"Ho un ottimo rapporto con lei, parliamo sempre dei problemi che ci possono essere. Avere il suo sostegno mi fa piacere e mi rende più tranquilla".