Tra ex e rimpianti

30.09.2022 11:52 di Redazione Vocegiallorossa Twitter:    vedi letture
Tra ex e rimpianti
Vocegiallorossa.it
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

Nuovo appuntamento con i podcast di VoceGialloRossa.it: ogni giorno, dal lunedì al venerdì, approfondiremo con le voci dei nostri redattori uno dei temi più importanti della giornata.

BIG MATCH - Si avvicina sempre di più la sfida contro l’Inter, prima tappa di una maratona di partite che ci porterà dritti, dritti al mondiale. José Mourinho sta preparando, in silenzio, il big match che potrebbe dare uno slancio alla stagione giallorossa e alle ambizioni dei capitolini. Capitolini che, ufficialmente, non puntano allo scudetto ma lo Special One vorrà cercare di approfittare di questa anomala stagione per mettere più punti possibili in cascina e fare i conti da gennaio in poi. 
Sabato, intanto, dovrà fare i conti con la sua vecchia Inter, una squadra che non ha ovviamente più alcuna traccia del Mourinho interista ma che, invece, ha qualche traccia di giallorosso. 

DUE EX E UN RIMPIANTO - Tracce di chi c’era e chi ci sarebbe potuto essere ma non è stato. Al primo gruppo appartengono ovviamente Dzeko e Mkhitaryan: il bosniaco era l’attaccante su cui Mourinho puntava inizialmente. Poi l’ex City ha accettato le lusinghe dell’Inter e la Roma ha virato su Abraham. L’armeno, invece, ha lavorato con Mourinho per un anno, diventando fondamentale ma decidendo di non rinnovare il contratto per continuare a vincere, parole sue. 
Al secondo gruppo, invece, appartiene Nicolò Barella. Il giocatore è stato seguito e relazionato a lungo dalla Roma quando giocava nel Cagliari. Piaceva al club giallorosso, che ha provato a prenderlo con l’Inter che ha, però, avuto la meglio, nonostante l’offerta giallorossa fosse più alta. 
Tutti e tre dovrebbero scendere in campo dal primo minuto contro i giallorossi e saranno tre tra gli uomini più pericolosi da fermare, tre tra le maggiori preoccupazioni di José Mourinho che, in silenzio, proverà a fare loro uno scherzetto.