Serie A Femminile - Roma-Como 1-0 - Le pagelle

24.10.2022 07:54 di Marco Rossi Mercanti Twitter:    vedi letture
Fonte: Redazione Vocegiallorossa - Marco Rossi Mercanti
Serie A Femminile - Roma-Como 1-0 - Le pagelle
© foto di Vocegiallorossa.it

LIND 6,5 - È strepitosa sulla conclusione ravvicinata di Beccari, unico vero pericolo del match corso nel primo tempo e che mantiene il punteggio sullo 0-0. Spettatrice non pagante nella ripresa.

MINAMI 6,5 - Spinge molto nella prima frazione e dialoga spesso con Giugliano e Glionna. Si fa notare per un salvataggio in scivolata su Kubassova, involata verso la porta difesa da Lind. Nella ripresa resta maggiormente arretrata e non sale quasi più.

LINARI 6 - Pochi pericoli per la centrale giallorossa, che trascorre una giornata relativamente tranquilla.

KOLLMATS 6 - Rischia molto nel primo tempo quando si perde Kubassova, fermata poi in scivolata da Minami. Meglio nella ripresa dove vince ogni duello.

LANDSTROM 6 - Prestazione ordinata per la calciatrice, caratterizzata anche da qualche discesa. DAL 62' BARTOLI 6 - Capitano tuttofare, questa volta si schiera larga a sinistra e, indirettamente, entra nell'azione del gol lisciando il pallone e favorendo l'inserimento di Giacinti.

CINOTTI 6 - Lotta e si sacrifica in mezzo al campo, dà tutto ed esce stanca. DAL 62' GREGGI 6 - Meno appariscente rispetto al match contro lo Slavia Praga, ma comunque un ingresso di sostanza.

GIUGLIANO 7 - È l'anima di questa squadra, dai suoi piedi partono tutte le azioni più importanti della Roma. Sempre precisa nei passaggi e nelle verticalizzazioni, meriterebbe di andare a segno ma Beretta riesce sempre a opporsi.

GLIONNA 6,5 - Nel primo tempo sciupa una clamorosa occasione davanti Beretta. Più imprecisa del solito, nella ripresa si accende improvvisamente con una bella iniziativa sulla destra che si conclude con l'assist per Giacinti. A sprazzi, ma efficace.

ANDRESSA 5,5 - Inizia bene recuperando un bel pallone pressando Lipman e mandando in porta Glionna. È praticamente l'unico guizzo di un match dove non brilla particolarmente. DALL'85' CICCOTTI SV - Pochi minuti per la centrocampista al rientro dopo il grave infortunio dello scorso marzo.

SERTURINI 6 - Come la sua opposta Glionna, si accende a tratti e va vicina al gol poco prima di essere sostituita colpendo il palo. DAL 56' HAAVI 6,5 - Entra e vivacizza l'attacco della Roma, rendendosi pericolosa sull'out di sinistra e sfiorando gol nel finale con un delizioso pallonetto che si spegne di poco a lato.

LAZARO 5,5 - Spugna le dà fiducia e la lancia dal 1' in coppia con Glionna. Tanto impegno, tanta corsa ma non riesce mai a calciare in porta. DAL 56' GIACINTI 7 - Prosegue il magic moment dell'attaccante giallorossa. Entra e sfiora l'eurogol con un destro a giro che si spegne sulla traversa, poi è lesta a deviare in porta il cross di Glionna lisciato da Bartoli. Nel finale, tenta il tacco al volo in girata trovando Beretta attenta sul suo palo. Dopo aver deciso la sfida di Champions League contro lo Slavia Praga, si ripete anche in campionato.

SPUGNA 6,5 - Aveva annunciato un po’ di turnover e cambia ben sette calciatrici rispetto al match contro lo Slavia Praga, confermando solo Minami, Linari, Giugliano e Andressa. La sua Roma ha il predominio territoriale per tutto il match, ma per portare a casa i tre punti deve inserire le big nella ripresa. Il risultato gli dà ragione e ottiene un'altra vittoria importante dosando anche le forze in vista del St. Polten.