Roma-Sassuolo 3-1 - Le pagelle del match

26.12.2018 20:10 di Alessandro Carducci Twitter:   articolo letto 28221 volte
© foto di www.imagephotoagency.it
Roma-Sassuolo 3-1 - Le pagelle del match

Olsen 6,5: il portiere svedese fa correre un brivido proprio all’inizio, quando rinvia male ma poi rimedia sul tiro di Berardi. Nel finale, rimane saldo e ipnotizza Di Francesco. Incolpevole sul gol preso.

Florenzi 6,5: sforna assist a ripetizione, ha il piede caldo.

Manolas 6,5: le poche volte che il Sassuolo si affaccia dalle sue parti il greco mette il turbo e risolve tutto.

Fazio 5,5: nel finale sciupa una buona prestazione perdendo di vista Babacar.​​​​​​​

Kolarov 6,5: sbaglia poco o nulla in fase difensiva e tenta di sorprendere Consigli, bravo nell’occasione a deviare una rasoiata dell’ex City.

Cristante 6,5: in crescita costante, suo l’assist per Schick. Si sta ambientando nel ruolo diverso da quello per cui è stato acquistato in estate.

Nzonzi 6,5: a furia di giocare insieme, sta migliorando l’intesa tra l’ex Siviglia e Cristante ma, soprattutto, si sta integrando finalmente nel campionato italiano.

Ünder 6: tenta il gol in ogni modo ma non riesce a trovare l’angolo giusto.

Zaniolo 7: non combina granché fin quando non scatta in profondità, mette a sedere Ferrari e fredda con un delizioso pallonetto Consigli. Dal 19’st Pastore 6: non combina niente ma entra a partita già chiusa.

Perotti 6,5: gioca dal primo minuto ed è già una buona notizia. Segna con freddezza il rigore che sblocca il match. Riprende confidenza con il pallone, con il campo, con il clima partita e tenta la doppietta, trovando Consigli sulla sua strada. Dal 23’st Kluivert 6: entra e sfodera un tiro di collo destro, che Consigli devia in corner. Si fa notare anche per aver recuperato caparbiamente un pallone in fase offensiva, nonostante il risultato fosse già al sicuro.

Schick 7: vive il match nel modo giusto fin dai primi minuti. Per due volte viene fermato erroneamente in fuorigioco lanciato a tu per tu per il portiere ma quando Cristante lo lancia per l’ennesima volta, brucia la difesa emiliana, mette a sedere Consigli e segna con meravigliosa freddezza. La miglior partita in giallorosso. Dal 30’st Dzeko SV.

Di Francesco 7: la Roma vince e, finalmente convince. Si rivedere il pressing, si rivedono giocate di qualità e soprattutto si vede Schick.