Roma-Empoli 2-0 - Le pagelle del match

04.10.2021 07:54 di Alessandro Carducci Twitter:    vedi letture
Roma-Empoli 2-0 - Le pagelle del match
Vocegiallorossa.it
© foto di www.imagephotoagency.it

Rui Patricio 6: un paio di tentativi velleitari da parte dell’Empoli ma niente che possa veramente metterlo in difficoltà.

Karsdorp 6,5: spinge parecchio sulla fascia e, nella ripresa, quasi manda in rete Pellegrini.

Mancini 6: bravo a metterci il corpo sul tiro di Pinamonti, dopo l’errore di Darboe nel primo tempo. Nella ripresa si perde Mancuso, che svirgola il pallone. Nel finale, potrebbe segnare di testa ma la sua conclusione termina fuori.

Smalling 6: seconda gara da titolare consecutiva, dopo quella in Conference League. Argina Pinamonti e gioca una buona gara. Dal 90’ Ibanez SV.

Vina 6: spinge un pochino meno di Karsdorp ma si fa vedere con continuità, tentando anche un’incursione in area con tanto di tiro respinto, nel primo tempo. Attento in fase difensiva, ad eccezione di quando, nel finale, perde di vista Bajrami. Dal 84’ Calafiori SV.

Veretout 6,5: gioca qualche metro più avanti rispetto al solito. Smista palloni ma è prezioso anche in fase di copertura.

Darboe 6: inizia con un brutto errore, con palla persa a pochi metri dall’area che fa correre un brivido alla Roma. Cresce alla distanza, anche guidato da José Mourinho. Dal 64’ Cristante 6: si posiziona davanti alla difesa e gestisce con tranquillità l’ultima parte di gara.

Zaniolo 7: viene incontro, sente l’avversario addosso, si gira improvvisamente e mette in moto il suo corpo, partendo in velocità con una forza tale che o lo lasci andare o lo butti giù irregolarmente. Questa la giocata di Zaniolo per tutta la partita, che ha messo seriamente in difficoltà i toscani. Dal 84’ El  Shaarawy SV.

Pellegrini 7,5: sulle ali dell’entusiasmo dopo la firma del rinnovo, porta in vantaggio la Roma. Sfiora la doppietta di testa mentre nel primo tempo sforna palloni su palloni per Zaniolo. Tante anche le palle recuperate. Negli ultimi minuti, dà un pallone a Zalewski di esterno da applausi.

Mkhitaryan 7: assist e gol per l’armeno, che quando ha trova lo spazio diventa pericolosissimo. Dal 90’ Zalewski SV.

Abraham 7: rimane dormiente nella prima parte del match. Poi sale in cattedra e tenta di spaccare la traversa in occasione del gol di Mkhitaryan. Ci riprova poco dopo, danza sul pallone all’interno dell’area e impegna il portiere.  Prima della fine, ci prova altre due volte con l’Empoli che salva sulla linea.

Mourinho 7: la Roma vince con ampio merito, creando parecchie occasioni e senza rischiare praticamente nulla.