Roma-Cluj 5-0 - Le pagelle del match. VIDEO!

06.11.2020 08:04 di Alessandro Carducci Twitter:    Vedi letture

Pau Lopez 6,5: non deve fare molto ma nel primo tempo vola per prendere un tiro di Rondon, impedendo agli ospiti di pareggiare. Attento.

Fazio 6,5: il Cluj prova a prenderlo in velocità ma sbatte sempre contro il difensore argentino, che ha vita facile.

Ibanez 7: giganteggia contro i poco impegnativi calciatori romeni e trova anche il gol con un bello stacco di testa. Dal 61’ Smalling 6: entra a partita chiusa e fa bene il compitino, senza affanni.

Kumbulla 6,5: serata tranquilla per l’ex Hellas Verona, che rimane sempre attento e concentrato.

Bruno Peres 7: inizio diesel per il brasiliano, che sale in cattedra con il passare dei minuti. In occasione del primo gol di Borja Mayoral, conquista il pallone, lo gestisce bene e con qualità ed è altruista nel servire lo spagnolo di testa.

Cristante 6: perde qualche pallone di troppo nella zona calda del campo, davanti alla difesa. Il meno brillante, probabilmente. Dal 74’ Milanese 6,5: entra e prova subito il tiro, mostrando di avere personalità. La cosa migliore però la compie dando l’assist per il gol di Pedro. Bravo.

Veretout 6,5: dà il consueto apporto in fase difensiva e si inserisce bene in avanti, sfiorando il gol in occasione della rete di Borja Mayoral. Dal 46’ Pellegrini 6: si alterna con Villar su chi debba stare basso e chi più in alto. Sfiora subito il gol ma, nel finale, è fortunato su un intervento precipitoso in area giallorossa, che poteva essere sanzionato con il penalty. Dà il via all'azione del gol di Pedro.

Spinazzola 7: inizia molto bene, dando subito l’assist per il gol di Mkhitaryan. Poi lentamente si spegne e subentra la stanchezza, motivo per il quale esce all’intervallo. Dal 46’ Jesus 6: se la cava discretamente nell’inedito ruolo di esterno sinistro a centrocampo. Prova anche a spingere nella prima parte della ripresa, per poi pensare più a gestire la palla.

Villar 6,5: si prende la responsabilità di giocare anche i palloni che scottano maggiormente, quelli in cui viene pressato dagli avversari. Se la cava sempre bene, ad eccezione di un pallone perso davanti alla propria area di rigore, che poteva costare caro. Mostra a sprazzi le sue qualità nello stretto.

Mkhitaryan 7: segna e per poco non fa segnare Veretout. Solita prestazione di quantità e qualità. Dal 46’ Pedro 7: punto di riferimento per tutti i compagni, catalizza il gioco appena entra in campo e trova il gol nel finale.

Borja Mayoral 7,5: inizia male, senza riuscire a essere coinvolto nel gioco giallorosso. Si sblocca nel primo tempo e la sua prestazione cresce di qualità, fino a trovare la doppietta e giocando bene di sponda in occasione del gol di Pedro.

Fonseca 7: cambia tanto e questa volta la Roma vince e convince appieno. Trova Borja Mayoral, ed è forse la notizia migliore, e continua a non prendere gol.