Roma-Atalanta 1-0 - Le pagelle del match

06.03.2022 22:20 di Alessandro Carducci Twitter:    vedi letture
Roma-Atalanta 1-0 - Le pagelle del match
Vocegiallorossa.it
© foto di www.imagephotoagency.it

Rui Patricio 6,5: deve fare ben poco ad eccezione di quando esce a valanga su Freuler, nella ripresa.

Mancini 6: sfiora il gol in un paio di occasioni, prima di testa e poi, nella ripresa, di piede sparando alto con il sinistro. Difensivamente, non commette grosse sbavature.

Smalling 6,5: sempre attento e concentrato, ha tutto sotto controllo.

Kumbulla 6,5: molto aggressivo e concentrato, soprattutto nel primo tempo. Gran partita.

Karsdorp 6,5: ha grandi meriti in occasione del gol di Abraham, recuperando palla e lanciando verso Zaniolo. Due belle palle filtranti nel primo e più prudenza, invece, nella ripresa. Dal 84’ Ibanez SV.

Cristante 6: partita ordinata da parte dell’ex atalantino.

Mkhitaryan 6: tra i più attivi, anche se con alcune piccole sbavature. Interpreta bene il ruolo di centrocampista centrale. Espulso nel finale.

Zalewski 7: viene confermato da José Mourinho e fa molto bene. Oltre alle sue qualità in fase offensiva, in particolare nel saltare l’uomo, mostra un’inattesa disciplina tattica in fase di copertura, inattesa perché non è abituato a ricoprire questo ruolo. Segue sempre l’uomo e dà copertura a Kumbulla. Dal 62’ Vina 6: tanto, tantissimo, impegno ma poca precisione.

Zaniolo 7: fa una gran giocata in occasione del gol di Abraham. Dà tutto e aiuta anche in fase difensiva. Esce stremato. Dal 75’ Veretout 6: si destreggia bene in fase difensiva, peccato per il tiro mancato su assist di Pellegrini.

Pellegrini 6: prova a inserirsi spesso nel primo tempo ma viene servito poco. Costante in tutta la gara senza picchi visibili, anche se nel finale serve una bella palla a Veretout che fallisce la conclusione. Dal 84’ Oliveira SV.

Abraham 7: segna il gol decisivo e si spende per la squadra per tutta la gara. Corre finché non ne ha più e aiuta molto in fase difensiva nella ripresa. Dal 84’ Felix SV.

Mourinho 7: ancora squalificato ma la sua mano si vede chiaramente nel modo con cui la Roma scende in campo. Determinata e aggressiva, la squadra giallorossa mostra di avere le idee e sa perfettamente cosa fare in campo