LA VOCE DELLA SERA - Trigoria, problema per Pjanic, differenziato per Lamela. Zeman: "De Rossi è importante, spero renda come nelle passate stagioni". Lutto in casa Pizarro

05.12.2012 20:30 di Greta Faccani Twitter:    vedi letture
LA VOCE DELLA SERA - Trigoria, problema per Pjanic, differenziato per Lamela. Zeman: "De Rossi è importante, spero renda come nelle passate stagioni". Lutto in casa Pizarro
Vocegiallorossa.it
© foto di Alberto Fornasari

TRIGORIA - In vista dell'anticipo di sabato sera tra Roma e Fiorentina, la squadra di Zeman è scesa sul terreno di gioco del Fulvio Bernardini per la prima delle due sedute di questa giornata di allenamento. Come riportato dal sito ufficiale della Roma, "Taddei e Lamela hanno eseguito un lavoro differenziato in palestra seguito poi da una seduta di fisioterapia, mentre Pjanic ha precauzionalmente interrotto anzitempo la seduta per un lieve fastidio al tendine di Achille sinistro. Palestra per Dodò".  Alle 15.30 la Roma è scesa poi in campo per la seconda seduta odierna dopo quella di questa mattina. Gruppo praticamente al completo, ad eccezione di Pjanic, che ha svolto fisioterapia, e Lamela, che ha sostenuto un lavoro differenziato sul Campo C. I giocatori hanno svolto esercitazioni tattiche, nel corso delle quali Zeman ha alternato gli elementi nei vari reparti, evidenziando un possibile ballottaggio tra De Rossi e Bradley per uno dei tre posti a centrocampo. Nessun problema per Marquinhos e Osvaldo, fermatisi in mattinata. La Roma tornerà ad allenarsi domani alle ore 15.30.

ZEMAN - Al TG1, Zdenek Zeam ha rilasciato alcune dichiarazioni, ecco uno stralcio su Daniele De Rossi: "Non è una nota dolente, è un giocatore importante, ha fatto la sua carriera nella Roma e l'ha fatta molto bene. Il discorso è che nelle partite in cui è stato impegnato non ha reso da De Rossi, più per problemi di affiatamento con la squadra. Sono contento di averlo a disposizione poi l'utilizzo si vedrà". QUI l'integrale.

WINTERLING - Il responsabile marketing e commerciale dell'As Roma, Cristoph Winterling è stato interrogato sulle strategie e gli obiettivi che la società vuole raggiungere a livello di marketing e comunicazione: «La dirigenza vuole far "vivere la società" ai tifosi, dando loro sempre più accesso, ogni giorno, onorando chi ha scritto la storia della società: è questa la filosofia che viene vissuta ogni giorno. Così si costruisce un'azienda dalla struttura forte. La società si aspetta risultati di rilievo e noi abbiamo fissato obiettivi per il medio-lungo termine, sapendo già in quali paesi andare nei prossimi anni, condividendo gli obiettivi commerciali e di marketing con i media e con gli sponsor. L'AS Roma per fortuna beneficia delle potenzialità che offre la Capitale, con il nome della città e milioni di turisti ogni anno, oltre ad avere circa 87 milioni di tifosi nel mondo; è su questa base che abbiamo definito una strategia chiara, sapendo già su quali paesi punteremo nell'immediato futuro: negli anni degli europei e dei mondiali andremo in America, mentre negli anni dispari in Asia». QUI la news integrale.

PIZARRO - Grave lutto per l'ex centrocampista della Roma, David Pizarro. Il giocatore, che non parteciperà alla gara tra la Fiorentina e la sua ex squadra prevista per sabato sera, è infatti volato in Cile in seguito alla prematura scomparsa della sorella. Entrambi i club - Fiorentina e Roma - si stringono attorno al calciatore

FIORENTINA - Terzo allenamento della settimana per la Fiorentina di Vincenzo Montella. Sono rientrati stabilmente in gruppo sia Aquilani che Toni, che, contro la Roma, scenderanno regolarmente in campo. Ancora a parte invece Jovetic e Cuadrado. La loro presenza dal primo minuto è ancora in dubbio, ma i due cercheranno di recuperare per andare almeno in panchina all'Olimpico. In preallarme invece Ruben Olivera, che dovrebbe sostituire Pizarro contro i giallorossi.