LA VOCE DELLA SERA - Gli allenamenti ricominciano lunedì. Sabatini: "Fiduciosi per De Rossi". Mercato: Roma vicina ad Uvini, capitano del Brasile under 20. Di Francesco: "Tanti ricordi con la Roma"

12.11.2011 21:30 di Luca Bartolucci   vedi letture
LA VOCE DELLA SERA - Gli allenamenti ricominciano lunedì.  Sabatini: "Fiduciosi per De Rossi". Mercato: Roma vicina ad Uvini, capitano del Brasile under 20. Di Francesco: "Tanti ricordi con la Roma"
Vocegiallorossa.it
© foto di Alberto Fornasari

Trigoria – La Roma tornerà ad allenarsi lunedì alle ore 14.00, in vista della partita contro il Lecce di Di Francesco.

Sabatini – il dirigente della Roma quest’oggi era presente all’assemblea della FISSC (Federazione Italiana Sostenitori Squadre Calcio) ed ha rilasciato alcune dichiarazioni. “La mia esperienza a Roma? – inizia Sabatini- Esaltante. Il cammino della Roma è fatto di qualche curva, qualche sbandamento ma siamo soddisfatti perché stiamo crescendo bene. Si stanno affermando alcuni valori importanti sui quali abbiamo investito molto quindi siamo tutti molto fiduciosi. Il mercato di Gennaio? “Dobbiamo prima confrontarci con il tecnico e capire quali saranno le eventuali esigenze. Sul mercato si torna per integrare l'organico, qualche correzione perché non abbiamo rilevato carenze importantissime. C' una richiesta legittima dell'allenatore , alcuni calciatori sono sotto utilizzati e, in accordo con loro, li sistemeremo altrove per abbassare il numero di calciatori”. De Rossi?: “Pensavo che Milano Finanza servisse ad altre cose non per parlare del contratto di De Rossi, pensavo si analizzasse la situazione economica complessiva. L'ho già detto in più di un'occasione è una priorità assoluta per la Roma e lo è anche per il ragazzo. Siamo tutti molto fiduciosi...” Il ds della Roma ha inoltre allontanato il nome di Van Der Wiel dalla Roma: “No, Perché ci dobbiamo tornare sul mercato di gennaio? No, mi sono già espresso, è un ottimo calciatore ma non è nelle nostre mire, non va bene per noi”. Per leggere l’intervista integrale cliccare qui.

Mercato – Iniziano ad aumentare le indiscrezioni di mercato riguardanti la Roma. La più concreta è la pista che porta ad Uvini, capitano della nazionale brasiliana Under 20. Sembrerebbe infatti che Sabatini sia riuscito a muoversi prima delle altre squadre per il giovane paulista, che sarebbe affascinato dal progetto della Roma. Altra pista è quella che porterebbe a Chamakh, attaccante marocchino in rotta con l’allenatore Wenger, con i giallorossi alla finestra, pronti ad approfittare della situazione. Altra indiscrezione delle ultime ore, vorrebbe pronta un’offerta di 22 milioni per Casemiro, calciatore già fortemente cercato in estate da Sabatini.

Di Francesco – Eusebio Di Francesco ha rilasciato delle dichiarazioni al sito ufficiale del Lecce; l’allenatore ha fatto il punto sugli infortunati e sulla partita contro la Roma, squadra nella quale ha militato per anni: “Sono dispiaciuto di non avere a disposizione la squadra al completo. Ci sono state diverse chiamate in Nazionale e alcuni giocatori sono infortunati. Certamente il campo sintetico del Cesena non ci ha agevolati, perchè è un campo difficile, modifica gli appoggi e la corsa, ma nel calcio gli infortuni sono normali, sono cose che capitano anche alle grandi squadre. Mi auguro che  almeno Carrozzieri stia meglio per la prossima partita. Ci aspetta una gara difficile e l'assenza di Totti, che è un esperto giocatore, ha quattro occhi e una grande intelligenza calcistica, potrebbe rappresentare per noi un vantaggio, ma  la Roma, comunque, è una squadra molto forte e noi dobbiamo rimanere concentrati. Tornare sull'Olimpico da allenatore è una bella sensazione, ho dei bellissimi ricordi, ma ora nella mia testa ho solo il Giallorosso Salentino. Per ora è presto fare dei bilanci, ma devo dire che vedo la mia squadra in crescita sia a livello tecnico, tattico, che a livello caratteriale. C'è piu' compattezza, più solidità, maggior autostima, consapevolezza, conoscenza del gruppo. C'è una crescita generale e l'avverto durante gli allenamenti. La squadra a Cesena mi è piaciuta molto, sia in fase difensiva, che in attacco, ha reagito. Siamo sulla strada giusta e bisogna andare avanti così. Fare punti è fondamentale e dobbiamo cercare di vincere anche in casa”.