Roma-Lazio 2-0 - La gara sui social

09.11.2015 14:50 di Marco Rossi Mercanti Twitter:    vedi letture
Roma-Lazio 2-0 - La gara sui social
© foto di Vocegiallorossa.it

La Roma si aggiudica il derby contro la Lazio per 2-0 grazie a un rigore di Dzeko al 10' e a uno strepitoso gol di Gerivnho al 63'. Risultato che nel complesso può stare anche stretto alla Roma, che ha sprecato almeno due occasioni con lo stesso bosniaco nel primo tempo e con Keita nella ripresa, per non parlare del palo colpito da Nainggolan. Quello che conta, però, è la vittoria che proietta i giallorossi a quota 26 punti. Al termine della partita, il popolo giallorosso, attraverso i più noti social network, ha commentato l’esito dell’incontro. Questa rubrica di Vocegiallorossa.it propone ai nostri lettori i pensieri a caldo dei tifosi capitolini.

L'entusiasmo dei supporters giallorossi è contagioso e si propaga per tutto il web. "Soddisfazioni" è il semplice commento di Giovanni, mentre Giorgia ricorda le parole dell'ex tecnico giallorosso Claudio Ranieri in un altro derby vinto "Come disse il mister testaccino qualche anno fa di questi tempi: se stanno attaccà ar fumo daa pipa". Ilaria, invece, sembra quasi provare pietà per i biancocelesti che "comunque sono carini che ci provano ogni volta a batterci", mentre Simone si sofferma sull'intervento di Lulic su Salah definendolo "un killer punto e basta". Giorgio cita Vladimir Boskov in occasione del penalty giallorosso "rigore è quando arbitro fischia", episodio che ha fatto infuriare i biancocelesti e godere Paolo che scrive "sentire i pigiamati starnazzare sul web mi fa godere come un riccio". Infine, Mario parla della mancanza delle due curve "per me, anche per il risultato, e se non sbaglio l'assenza di scontri, il derby si può anche giocare a vita senza tifosi in curva", mentre Marco avvisa i propri followers che "stasera si mangia pollo arrosto", con riferimento scherzoso a Olympia, ovvero l'aquila e simbolo della Lazio.

La Roma ha meritato e ha giustamente battuto una Lazio apparsa troppo sottotono e lontana parente di quella spumeggiante della scorsa stagione. Il ciclo di 7 partite iniziato con l'Empoli si chiude nel migliore dei modi per i giallorossi, che hanno dimostrato nel derby una maturità incredibile grazie al perfetto approccio al match. Il prossimo impegno è contro il lanciato e ritrovato Bologna di Donadoni ma, dopo questa grande soddisfazione, c'è già voglia di tornare in campo e continuare la rincorsa verso quel sogno chiamato scudetto.