Inter-Roma 1-0 - La gara sui social

01.11.2015 06:30 di Marco Rossi Mercanti Twitter:    vedi letture
Inter-Roma 1-0 - La gara sui social
Vocegiallorossa.it
© foto di www.imagephotoagency.it

La Roma perde partita e testa della classifica, uscendo immeritatamente sconfitta 1-0 dal match di San Siro contro l'Inter. La sfida tra la miglior difesa e il miglior attacco si è dunque risolta a favore della Beneamata in grado di andare in rete al 30' con un tiro da fuori area da Medel che ha sorpreso Szczesny, non esente da colpe. Al contrario, il suo collega Handanovic si rende protagonista di almeno quattro parate che mantengono il risultato e proiettano i nerazzurri in testa alla classifica con il sesto 1-0 in undici giornate. Al termine della partita, il popolo giallorosso, attraverso i più noti social network, ha commentato l’esito dell’incontro. Questa rubrica di Vocegiallorossa.it propone ai nostri lettori i pensieri a caldo dei tifosi capitolini.

Più che delusione, è la rabbia il sentimento che pervade i cuori dei supporters giallorossi. Una rabbia che scaturisce dall'essere usciti ingiustamente sconfitti da un match così delicato come quello di ieri, dove l'Inter deve soprattutto ringraziare il suo portiere Handanovic. Amaro è il commento di Francesco "a portieri invertiti sarebbe finita 0-3", con una chiara frecciatina lanciata a Szczesny, reo di non essere stato reattivo sul gol vittoria di Medel, concetto ribadito anche da Gabriele che afferma "comunque la Roma come preparatore dei portieri ha Sbirulino. #zczesny ha preso un goal uguale a quello con l'Udinese". "Hanno fatto due tiri e stop.. il loro portiere migliore in campo" è la sintesi di Martina, seguita da Diego che afferma "sesta vittoria dell'Inter per cu** a zero. È record", giocando sulla più classica delle vittorie di misura. Più pessimista è Maurizio che dice "se ti fai battere da una squadra scadente come l'Inter allora vuol dire che non vali proprio niente", mentre Fabio è proiettato al derby di domenica prossima e già si preccupa per l'assenza di Giotto "mi rode più che Pjanic salti il derby che il sorpasso". Infine, il tifoso nerazzurro Lele dichiara "giochiamo male e vinciamo, pensate quando inizieremo a giocare bene...", lasciando intendere che la sua Inter non può che migliorare e candidarsi seriamente per la vittoria finale.

Dopo aver tenuto la prima posizione per due giornate, la Roma cede il posto all'Inter con il rischio di essere scavalcata addirittura da Napoli e Fiorentina in caso di vittoria delle due compagini. I giallorossi avrebbero certamente meritato di uscire da San Siro almeno con un punto e non devono lasciarsi abbattere da una partita per alcuni tratti stregata. La beffa finale è probabilmente l'espulsione ingenua di Pjanic, tra i più in forma del centrocampo giallorosso, che sarà costretto a saltare il delicato derby di domenica prossima. Ma prima c'è la Champions League e mercoledì si deve vincere per restare ancora in corsa per gli ottavi e magari archiviare subito la beffa di ieri sera.