De Sanctis: "Florenzi ha tenuto comportamenti significativi nonostante le panchine. Vogliamo tenere Smalling"

12.12.2019 20:50 di Marco Rossi Mercanti Twitter:    Vedi letture
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
De Sanctis: "Florenzi ha tenuto comportamenti significativi nonostante le panchine. Vogliamo tenere Smalling"

Nel prepartita di Roma-Wolfsberg ha parlato il dirigente giallorosso Morgan De Sanctis:

De Sanctis a Sky Sport

Pochi gol subiti dopo un inizio difficile?
“Abbiamo iniziato facendo tanti gol e subendo tanto. Nell’ultima parte del campionato abbiamo riacquistato una nuova solidità difensiva e tanto equilibrio, vogliamo pressare gli avversari e non prendere gol”.

Tenere per tanto tempo Florenzi in panchina?
“La società è forte così come la figura dell’allenatore, i giocatori ne rispettano le scelte. Sono state bellissime le parole che il capitano ha sempre detto, ha tenuto comportamenti significativi. Siamo tutti soddisfatti di queste risposte rispetto alle aspettative che ha la piazza di Roma, in alcuni caso abbiamo disatteso. Ci fa piacere che venga sottolineata questa cosa, c’è differenza rispetto al passato”.

Centrata la strada da percorrere?
“È molto merito di Fonseca, gli va riconosciuto. I giocatori ce la stanno mettendo tutta per acquisire le sue direttive e la squadra risponde sempre bene. Avremmo voluto delle situazioni diverse in merito alle assenze, non c’è stata continuità per infortuni ma è stata un’opportunità per trovare nuove soluzioni e nuova linfa, nei momenti delicati il gruppo ha trovato sempre forza e una buona guida interna”.

Smalling resta?
“Voi sapete benissimo che la società sta cercando di trovare una soluzione che faccia felici tutti quanti. C’è la volontà di tenerlo, poi bisogna fare i passi giusti con calma e confidando nel sentimento del giocatore che ribadisce che a Roma sta bene”.

De Sanctis a Roma TV

Partita da non sbagliare?
"Si, lo era anche la precedente con l'Istanbul. Abbiamo fatto il primo step, non dobbiamo abbassare la guardia. Fare una prova valida oggi significherebbe portare a casa il risultato e ce la metteremo tutta".

I tifosi hanno manifestato la voglia di arrivare in fondo a questa competizione.
"Si, giustamente, così come la società vuole arrivare in fondo a questa competizione. La Roma deve fare il massimo per coronare il cammino europeo".

Quanto è cresciuta la Roma rispetto alla partita d'andata?
"La Roma sta continuamente dando segnali positivi, che portano risultati. Ma aspettiamo le prossime tre partite per un primo bilancio, ora non è il momento".