Adriano: "Rimango a Roma. La società? Credo verrà venduta ad un americano"

23.12.2010 09:00 di Emanuele Melfi   vedi letture
Fonte: Il Romanista
Adriano: "Rimango a Roma. La società? Credo verrà venduta ad un americano"
Vocegiallorossa.it
© foto di Alberto Fornasari

Adriano mette la parola fine alle voci di mercato che lo vedrebbero lontano dalla capitale: "Torno alla Roma, non vedo altre soluzioni in questo momento se non quella giallorossa - ha annunciato - ho parlato con il Presidente. Le ho detto che ero triste perché non giocavo, ma lei mi ha risposto che dovevo avere pazienza e che una possibilità per me sarebbe arrivata. Ho avuto l’opportunità di giocare contro il Milan e sono molto contento. Torno a Roma il 29 per continuare il mio lavoro. La coppia con Ronaldo? La vedremo in un altro momento. Adesso no, non c’è possibilità. Con Ronaldo ci ho parlato. Sapeva che non ero felice perché non stavo giocando e non mi sentivo parte del progetto della Roma. Lui mi ha detto: "Accidenti, vieni a giocare con me nel mio ultimo anno". Prima di decidere qualsiasi cosa, però, ho pensato di parlare con il presidente. Lei mi ha dato forza e ha detto che la mia opportunità sarebbe arrivata. Ho giocato bene l’ultima partita bene, anche dopo tanto tempo che non giocavo titolare. La Roma? Penso verrà venduta a un americano e le cose miglioreranno. Per me l’importante è pensare di andare lì e avere l’opportunità di giocare".