ESCLUSIVA VG - Pennacchi: "Contento per il ritorno in Azzurro di Caprari. Sabelli, Politano e Verre non si muovono a gennaio"

17.01.2013 19:18 di Alessandro Paoli Twitter:    vedi letture
ESCLUSIVA VG - Pennacchi: "Contento per il ritorno in Azzurro di Caprari. Sabelli, Politano e Verre non si muovono a gennaio"
Vocegiallorossa.it
© foto di Federico De Luca

La redazione di Vocegiallorossa.it ha contattato telefonicamente il noto Agente FIFA Luca Pennacchi, il quale, insieme a Davide Lippi, cura gli interessi di Gianluca Caprari (Delfino Pescara 1936), Matteo Politano (AC Perugia), Stefano Sabelli (AS Bari) e Valerio Verre (AC Siena) per conto dalla Reset Group.

Dott. Pennacchi, cominciamo da Caprari. Ieri, seppur in una manifestazione amichevole, è tornato a vestire la maglia Azzurra. Nello specifico quella dell'U21 del CT Devis Mangia. Come ha vissuto questo suo ritorno/esordio?
"Siamo molto contenti del ritorno in Azzurro di Gianluca. Chi lo conosce sa quanto lui sia stato orgoglioso di tornare a vestire questi colori, per giunta esordendo in Under 21. A Pescara si sta facendo le ossa, come è giusto che un '93 faccia in Serie A, e l'arrivo di questa convocazione non è che il frutto del duro lavoro che svolge quotidianamente sul campo".

Esordio, seppur non ufficiale, per Caprari in U21 farcito dalla ciligina sulla torta del ritorno al gol in occasione della 3° partita contro l'U19.
"Quando un nostro assistito è convocato in Nazionale, qualsiasi essa sia, è già di per sé un motivo di orgoglio, figuriamoci se, come Gianluca (Caprari, ndr), riesce anche a mettersi in evidenza realizzando un gol. Per chi lo conosce, e lo assiste, da molto tempo come me non è una sorpresa vederlo esprimersi così a certi livelli".

Rimanendo in ottica Nazionale. Ieri a Coverciano c'erano anche altri due suoi assistiti: Matteo Politano (AC Perugia) in U20 e Stefano Sabelli (AS Bari) in U21...
"C'è grande soddisfazione. Quando tanti dei nostri ragazzi raggiungono palcoscenici così importanti come la Nazionale non si può che essere felici. Sanno perfettamente che questo è un punto di partenza e non di arrivo per le loro carriere, questo testimonia la grande maturità che dimostrano pur essendo '93".

Passando a parlare di calciomercato, dato che siamo in periodo di trattative, Politano può seriamente passare al Varese in Serie bwin?
"Matteo (Politano, ndr) sta molto bene a Perugia in questo momento. Il ragazzo sta facendo bene lì anche se non nascondo che moltissime società, di categorie superiori, abbiano chiesto informazioni su di lui".

Riguardo a Sabelli, sappiamo che anche su di lui c'è l'interesse di molti club. Potrebbe essere uno dei nomi del mercato di gennaio?
"Stefano (Sabelli, ndr) sta facendo bene a Bari. Si parla di un '93 dalle grandi qualità che, per ovvie ragioni, interessa anche ad altri club. Per il momento, però, credo sia opportuno lasciarlo crescere in una piazza importante come quella biancorossa".

In chiusura, sempre a proposito di mercato. Verre, convocato anche lui per il Triangolare di Coverciano (saltato per influenza), non sta trovando moltissimo spazio a Siena e, nei giorni scorsi, sono state paventate ipotesi di un suo possibile trasferimento in B. Trova plausibile l'ipotesi di un trasferimento per andare a giocare? Magari alla Reggina?
"Valerio (Verre, ndr) è un ragazzo di grande talento nonché un ragazzo con la testa sulle spalle, come si suol dire. A Siena sta avendo poco spazio, è vero, ma sia noi sia lui siamo molto sereni perché sappiamo che per un '94, che potrebbe fare ancora la Primavera di norma, non è semplice ritagliarsi un posto in Serie A. Le società che hanno chiesto di lui ci sono, ma attualmente Valerio è un calciatore del Siena che sta effettuando un percorso di crescita con il club bianconero. Nel Triangolare di Coverciano sarebbe dovuto esserci anche lui ma purtroppo un virus influenzale lo ha bloccatto e non ha potuto rispondere alla convocazione Azzurra".