ESCLUSIVA VG - Gol, Quirante: "Senza Cristiano 50 gol in meno ma Real Madrid migliore collettivamente. La Roma dovrà tenere il più possibile lo 0-0"

18.09.2018 15:07 di Gabriele Chiocchio Twitter:    Vedi letture
Fonte: dall'inviato a Madrid Gabriele Chiocchio
© foto di J.M.Colomo
ESCLUSIVA VG - Gol, Quirante: "Senza Cristiano 50 gol in meno ma Real Madrid migliore collettivamente. La Roma dovrà tenere il più possibile lo 0-0"

La Roma esordisce in Champions League contro il Real Madrid di Julen Lopetegui: a Vocegiallorossa.it parla Sergio Quirante, giornalista di Gol e beIN Sports Spagna, che fa il punto sui tredici volte Campioni d’Europa e su cosa ci si aspetta dalla Roma.

Cosa vi aspettate del primo Real Madrid in Champions League senza Cristiano Ronaldo?
“Mi aspetto una squadra che giochi meglio, che tenga più il pallone, migliore collettivamente. Certo, Cristiano portava 50 gol a stagione e non è facile sopperire a questa assenza. È un fatto importante, ma la squadra ne guadagna in collettivo”.

Volendo scegliere una stella tra quelle rimaste, più Modric o più Bale?
“Dal punto di vista finalizzativo mi aspetto di più da Bale, ma Modric, per le sue qualità, può aiutare il gallese ad aumentare il suo score. Dunque punto su entrambi, ma è Bale che deve sostituire Cristiano come goleador”.

Prima in Champions League per Lopetegui, anche Zidane aveva esordito con la Roma. Cosa vi aspettate possa dare di diverso il nuovo tecnico rispetto al vecchio?
“La squadra con Lopetegui ha giocato diverse partite, l’ho vista in Liga ma in Champions League è differente. Siamo curiosi anche noi di sapere come giocherà la squadra”.

La Roma ha cambiato tanto, da quello che avete visto cosa vi aspettate dai giallorossi?
“Penso alla squadra dell’anno scorso: è una squadra complicata. L’ultima cosa che può fare il Real Madrid è rilassarsi e pensare a una partita già vinta. È una squadra tecnica che può dare difficoltà ai merengues, se non riusciranno ad avere nella partita la continuità che ha permesso di vincere la Champions League”.

Come si può pensare di fare del male al Real Madrid?
“Il Real Madrid dominerà la partita, la Roma dovrà cercare di limitare la squadra di Lopetegui e di ripartire in contropiede. Sostanzialmente, i giallorossi dovranno mantenere il più possibile lo 0-0: più questa situazione permane, più i giallorossi avranno la possibilità di far male ai Campioni d’Europa”.