All I want for Christmas is... Champions

17.12.2020 08:00 di Luca d'Alessandro Twitter:    Vedi letture
Fonte: Redazione Vocegiallorossa - Luca d'Alessandro
All I want for Christmas is... Champions

La bellissima vittoria di Bologna, maturata nel primo tempo grazie alla squadra capace di calare il pokerissimo, ha riportato un po' di tranquillità dopo le delusioni contro Napoli e Sassuolo (qui più polemiche). Con l'urna di Nyon da dove è uscito lo Sporting Braga, in un match amarcord, dove Fonseca affronterà il suo passato, alla Roma non resta che chiudere l'anno solare con questo rush finale prima della sosta Natalizia. Periodo di Natale all'insegna del Covid-19, capace ormai di invadere anche le situazioni più intime dal punto di vista familiare di noi tutti, spirito natalizio che sopravvive nel concetto di speranza. Ormai la letterina a Babbo Natale, la maggior parte di noi non la scriverà più da tempo, i più giovani magari avranno qualche app ad hoc, ma il singolo più suonato e gettonato dall'alto delle sue 104.566.514 di visualizzazioni solo su YouTube di questi tempi resta sempre "All i want for Christmas is you". E allora proviamo a capire cosa vorremmo e cosa vorrebbe la Roma da questo Natale. Abbastanza facile da dire. La società continua con la sua Roma Cares a sfornare iniziative per la comunità, ma il compito principale è quello di ritornare in Champions a fine stagione. 9 punti da qui alla pausa e tanti scontri diretti che, in una classifica corta come quella attuale in Serie A, possono voler dire ribaltoni in questa settimana. I giallorossi avranno 2 gare casalinghe contro Torino e Cagliari, inframezzate dal big match contro un'Atalanta scossa dal caso Gomez-Gasp e magari stanca dalle fatiche della Champions. Calendario complicato anche per le altre con scontri diretti come Juve-Atalanta, Inter-Napoli, Lazio-Napoli, Hellas Verona-Inter, Milan-Lazio, Sassuolo-Milan. Con l'Inter seconda a 3 punti di vantaggio sulla Roma e il quarto posto a soli 2 punti, ecco che "All I want for Christmas is... Champions", ovvero essere tra le prima 4 classifica dopo Roma-Cagliari, può essere la nuova versione del classico di Natale per Fonseca, Dzeko & co. e i tifosi romanisti.