Gent-Roma 1-1 - Da Zero a Dieci - Ancora agli ottavi, la fatica col pallone e senza ed euro-Henrikh

28.02.2020 18:18 di Gabriele Chiocchio Twitter:    Vedi letture
Fonte: Redazione Vocegiallorossa - Gabriele Chiocchio
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
Gent-Roma 1-1 - Da Zero a Dieci - Ancora agli ottavi, la fatica col pallone e senza ed euro-Henrikh

0 - Aver passato il turno significa, di nuovo, ricominciare da zero. Non conta il come, l'importante è esserci.

1 - Segnare un gol fuori casa era importantissimo e Kluivert c'è riuscito, per la seconda volta di fila fuori casa in Europa dopo il centro di Istanbul.

2 - Restano due le eliminazioni della Roma ai sedicesimi di Coppa UEFA o Europa League. Un numero da evitare di aggiornare.

3 - Continua il momento non positivo di Gianluca Mancini: i 3 falli commessi, meno solo di Kluivert nella Roma, sono solo una parte della sua prestazione non certo esaltante.

4 - Alla quarta presenza europea, Mkhitaryan va a referto con l’assist vincente per Kluivert: la qualità di uno come lui, che l’Europa League l’ha vinta, sarà fondamentale nel prosieguo del torneo.

5 - La tanto criticata (non necessariamente a torto) costruzione dal basso ha lasciato spazio a qualche rinvio in più: Dzeko ha dovuto vincere 5 duelli aerei per tenere il pallone in alto.

6 - Per la sesta stagione di fila, la Roma si qualifica agli ottavi di finale di una competizione europea. Turno maledetto, perché superato solamente nel 2018 eliminando lo Shakhtar in Champions League.

7 - Kvilitaia ha avuto metà del secondo tempo per incidere, ma ha toccato il pallone solamente 7 volte. Diciamo che esistono riserve migliori.

8 - La Roma, Lecce a parte, continua a faticare a mandare al tiro i propri giocatori attraverso i passaggi: solo 8 quelli chiave realizzati alla Ghelamco Arena.

9 - Che fatica anche recuperare il pallone! Gli undici titolari sono riusciti a intercettare solamente 9 volte i passaggi dei loro avversari.

10 - Il numero dei tiri totali della Roma contro i 23 effettuati dal Gent. Mira imprecisa e scarsa tecnica di conclusione dei giocatori hanno evitato guai peggiori.