Fiorentina, Pioli: "Dovevamo chiudere la partita"

03.04.2019 23:47 di Marco Rossi Mercanti Twitter:    vedi letture
Fiorentina, Pioli: "Dovevamo chiudere la partita"
Vocegiallorossa.it
© foto di www.imagephotoagency.it

Pioli a Radio Rai

"Le partite vanno chiuse, noi non siamo riusciti a farlo. Siamo in Serie A, se rimani in vantaggio di un gol è possibile che gli avversari ti raggiungano. Ho visto una bella Fiorentina, possiamo così tornare a giocare a grandi livelli. Con troppi pareggi non si va lontano, lo sappiamo. Nelle ultime otto partite saranno cinque in casa e tre fuori. Vogliamo fare bene".

Pioli a Sky Sport

"Non riusciamo mai a chiudere le partite definitivamente. Ci sta che dopo aver segnato la concentrazioni cali. Purtroppo stiamo subendo troppi gol per le poche azioni che concediamo agli avversari. La squadra ha giocato in un campo difficilissimo contro una squadra tosta. Ho rivisto una bella Fiorentina e questo adesso mi fa ben sperare per il finale di stagione".

Pioli in conferenza stampa
“Il primo tempo doveva finire in vantaggio per noi ma se non riusciamo a concretizzare le azioni offensive poi diamo spazi a una squadra forte come la Roma di riprendere il risultato. Abbiamo fatto una gara di personalità. I tanti pareggi? La nostra classifica sta tutta in questi risultati: molti di questi pari potevano per poco diventare vittoria. C’è rimpianto, mancano però ancora tante partite e una semifinale di Coppa. La squadra ha ripreso a giocare come sa e questo è una cosa positiva. Dobbiamo alzare ancora il livello di attenzione. Chiesa? A fine partita mi ha detto che aveva zero dolore: lo staff lo ha curato bene e ora è a posto. Per un ragazzo giovane pochi giorni di riposo sono importanti. Muriel in calo? Se non fosse andato in Nazionale darebbe stato meglio… ha fatto un viaggio lungo. Avrebbe fatto meglio a restare con noi anche se stasera ho visto un grande Muriel. A livello fisico non ha pagato molto, ha retto bene 90’. Ci sta che si possa prendere delle pause durante la partita. Cosa manca a questa squadra? Le partite vanno chiuse, se non vai in doppio vantaggio contro avversari così forti rischi sempre. Se noi fossimo stati capaci di tenere meglio il vantaggio, la Roma sarebbe andata in difficoltà: i ragazzi non sono contenti ma io ho rivisto molte buone cose della Fiorentina che a me piace. Adesso abbiamo due partite casalinghe che dobbiamo sfruttare. Gerson? Deve capire bene del motore che ha a disposizione: non sta sfruttando tutti i cavalli che ha. Credo molto nelle sue qualità ma può fare ancora di più, ha ottime qualità e prospettive. Probabilmente non riusciremo a fare meglio dell'anno scorso in campionato ma penso che abbiamo tutte le possibilità di andare in finale di Coppa Italia: i bilanci si fanno alla fine. Vlahovic e Montiel? Andrò a vederli venerdì allo stadio".